Home Amore Salvador Bahia: Lucio on the road

Salvador Bahia: Lucio on the road

0

Pubblichiamo di seguito questo brano inviatoci da Lucio e ispirato all’ultimo racconto di Matteo Gennari.

RISPOSTA A MATTEO:

Io i serpenti corallo li incrocio nella foresta dove vado a correre, neri, rossi e bianchi: dice che sia impossibile a occhio distinguere quelli velenosi da quelli innocui.

Ci sono pure i boa in quella foresta, le anaconde no perché non ci sono zone allagate permanentemente, solo stagionalmente. E, insomma, le pore anaconde ndo cazzo dovrebbero anna´ nella stagione secca? Non ci  dormii l´altra notte su sta questione.

Incontrai pure cadaveri umani ai margini di quella foresta. Non ci entra nessuno lí, manco la polizia o i narcos, ci entro solo io, mi sento nutrito dal pericolo e dalla cancellazione di tutto ció che é umano, mi piace l´idea di riuscire a fare qualcosa che la massa non fa… beh, almeno per un ora a settimana.

In un parco urbano.

I fulmini, e le intemperie brutali tutte, mi piacciono. Mi ricordano un mio zio giú in Puglia, morto da poco. Lo zio era praticamente analfabeta, dicevano che era pure ritardato. Aveva una strana faccia mezza asiatica. Si sposó tardissimo e con la tipa piú brutta del paese, anzi, della provincia, dopo anni di insistenza del clan femminile di lui.

Ricordo che al matrimonio, al ristorante, inscenammo una guerra coi confetti e sfondammo un botto di bicchieri e bottiglie, cavolo non sapevo che una confettata assestata con forza potesse fare tali danni.

Ma lo zio era contadino e in tema di previsioni del tempo non ce n´era per nessuno. Da quelle parti sul finire dell´estate faceva dei temporali mostruosi, mai visti altrove in Italia.

Il giardino della nonna era a livello piú basso degli altri e a volte accumulava due metri d´acqua, a volte dovevamo tirar via le bestie dalla stalla, che era ancora piú in basso, sotto la casa.

Quando ero molto piccolo lo zio mi insegnó a fare le previsioni del tempo, lui era infallibile e lo sono io oggi; cazzo… surclasso pure i satelliti… surclassare poi le previsioni del tempo brasiliane ci vuole niente.

Le previsioni del  tempo brasiliane funzionano cosí: se oggi c´é il sole ci sará pure domani, se oggi piove pioverá pure domani. I brasiliani non hanno ancora capito il concetto di TEMPO, non quello meteorologico, parlo proprio di quell´altro.

Ammiravo lo zio e, imitandolo, passavo ore saltando di tetto in tetto sulle case del paese, guardando il cielo, le nuvole, il vento…

E le orge? La fantasia é una cosa, la realtá un´altra… non mi piacciono, a volte abbiamo fatto sesso a tre ma non mi ha dato di piú del sesso a due… tranne forse quella volta io e due ragazze… sesso a quattro, cinque, enne poi, non se ne parla proprio, troppa distrazione e a me la distrazione fa perdere eccitazione.

Allo stesso modo detesto qualsiasi optional che agli altri eccita: babydoll, toys, musica, incenso, film porno, brunello di montalcino a lato di un focolare in una baita di montagna.

E la notte? Non mi fa paura ma non mi piace, del resto il momento migliore per trombare é il tardo pomeriggio, scientificamente provato. Gli atleti quando fanno i record del mondo? Tardo pomeriggio, avete mai visto un record del mondo alle tre di mattina quando stai sfondato di stanchezza e alcool? Trombate di notte solo perché di giorno dovete lavorare, la gente fa sempre esattamente l´opposto di ció che é meglio, sano, vincente.

Questo é molto cristiano.

Non mi piace piú la notte, mi ricorda troppo quelle cose che credevo mi facessero sentire IN in Italia: macchine, alcool, droga, concerti punk, abiti neri… ora amo giorno, luce, abiti colorati. E la notte dormo e mi alzo prima dell´alba.

Ma quando facevo quella vita da stronzo, rovinandomi la salute, beccavo un sacco di fica.

Ecco: il sistema ti premia quando sei una carogna in putrefazione, quando fai una vita da stronzo, specie le donne. Se sei forte, sano di mente e di corpo, esuberante a letto, non ti ubriachi, non vai a dormire all´alba, non balli, ti evitano.

Le donne.

E pure i cani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.