Home cultura Calabria Carioca – Cantautore calabrese omaggia il Brasile e tutti gli italo-brasiliani...

Calabria Carioca – Cantautore calabrese omaggia il Brasile e tutti gli italo-brasiliani con una canzone

0

Da Paola in Calabria, una volta chiamata dagli antichi greci Italia (il nome viene appunto dalla zona che prosegue da Catanzaro verso sud), il cantautore Pasquale Gallipoli canta il Brasile degli italiani che partirono per costruire il loro futuro e quello di città importanti come San Paolo e Rio de Janeiro.

In un’intervista esclusiva al podcast Buongiorno San Paolo, Pasquale Gallipoli racconta la sua storia e la sua passione per la musica partita dalla stesura di ben oltre 150 poesie, molte di queste poi musicate e diventate anche brani molto seguiti su YouTube.

Il cantautore calabrese colpisce il pubblico brasiliano con la canzone “Brasile” in cui parla della straordinaria magia di questo paese e non solo, Pasquale omaggia anche i milioni di italiani che arrivati nel paese verde-oro si sono dati da fare per costruire aziende, imprese, industrie e con il duro lavoro hanno creato una comunità forte e di successo, dando un grande contributo allo sviluppo economico brasiliano.

Ci piace ricordare una frase della canzone dedicata al Brasile “gli italiani quelli veri, del Brasile sono fieri, ma il loro battito è italiano” a ricordare che le radici profonde non gelano mai. I calabresi e gli italiani in generale di Rio si sono contraddistinti per la capacità di creare, produrre e integrarsi nel tessuto sociale brasiliano.

Durante la puntata numero 146 di Buongiorno San Paolo, è stata trasmessa anche la “Canzone di Francesco”, una preghiera in musica dedicata a San Francesco di Paola che è stata visualizzata più di 50.000 volte su YouTube e che ha fatto emozionare non solo i brasiliani ma tutti i calabresi e gli italiani sparsi per il mondo. E’ interessante capire che il Santo di Paola, è riconosciuto in tutto il mondo, il cui culto è diffusissimo anche in Brasile; pensate che ci sono tantissime chiese dedicate a San Francesco da Paola, ne ricordiamo solo alcune tra le più famose come la São Francisco de Paula di Rio de Janeiro o di Ouro Preto, ma non solo, nel Rio Grande do Sul esiste addirittura una città che porta il nome del santo vicino alla famosa città di Gramado. La canzone è dedicata al padre di Pasquale, che si chiamava Francesco.

Il viaggio musicale di Pasquale Gallipoli non si ferma in Brasile però. L’amore per la propria terra lo porta ad omaggiare anche l’Argentina. Buenos Aires, la capitale argentina, viene descritta come una grande destinazione per i calabresi perché ricca di “gente allegra e solidale, simile a noi dello stivale” come dice la canzone.

Pasquale, oltre a scrivere poesie e canzoni, è anche un ottimo pizzaiolo e dalla sua Paola, in Calabria, delizia i suoi amici con delle pizze fantastiche, chissà se un giorno queste sue passioni, la pizza e la musica saranno un mezzo per portarlo in Brasile?

Sicuramente l’emozione di essere italiani all’estero, specialmente in Sudamerica è fonte d’ispirazione per tutti gli italiani che vivono in Italia e sanno quanto è dura lasciare la patria per un luogo lontano come il Brasile o l’Argentina; oggi speriamo di avervi trasmesso questa emozione e questo orgoglio di essere italiani vicini o lontani, ma sempre con il ricordo delle proprie origini.

Potete ascoltare l’episodio al link sotto, sulla piattaforma Spotify ma anche su Apple Podcast, Google Podcast, Spreaker e ovunque ascoltiate i vostri podcast:

https://open.spotify.com/episode/2TJJuE0sO8klsZQ0e2Cldl?si=0lQmXta_SlKQrzQoWcD_7Q&dl_branch=1

Alessandro Gaini

Buongiorno San Paolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.