Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

vivere in brasile con capitali investiti

Buongiorno a tutti mi ricordo che in passato questo forum gia' tratto' l'argomento......secondo voi con i tassi e l'inflazione attuale che cifra serve investita in brasile in strumenti finanziari per farsi un reddito mensile da 10/12mila reais???? grazie

Nubank offre poco piu dell'11% annuo sui r$ depositati nel conto corrente con pagementi mensili tutto comodamente gestibile mezzo app.

Considera che alla lunga vista l'alta volatilità del real in questi anni quelli che in un primo momento possono sembrare interessi verranno  annoverati come perdite di capitale quando li volessi riconvertire in euro/dollari.

Gli strumenti finanziari più affidabili che ho analizzato (tipo selic) con blocco del capitale per 10/15 / 20 anni arrivano ad un interesse fino al 15% / 17% annuo.

Fai i tuoi conti. Io ci ho pensato a lungo e ho rinunciato.

Ciao Antonio,

Nubank fa capo a NU Holding, Sociedade Limitada Por Ações Isenta con sede alle Isole Cayman, fondata pochi anni fa da un ricco colombiano (Medellìn) con un capitale sociale di 324 mila dollari e con il pallino per le criptovalute e le carte revolving che, dopo il Brasile, sta cercando di diffondere in Messico e Uruguay. Vedendo il grafico delle quotazioni del titolo mi sembra che il mercato non gli dia molta fiducia e io anche non gli presterei i miei soldi.

Fate vobis e un saluto a tutti.

Marco

Cita da Vivere in Brasile su 9 Giugno 2022, 17:03

Nubank offre poco piu dell'11% annuo sui r$ depositati nel conto corrente con pagementi mensili tutto comodamente gestibile mezzo app.

Considera che alla lunga vista l'alta volatilità del real in questi anni quelli che in un primo momento possono sembrare interessi verranno  annoverati come perdite di capitale quando li volessi riconvertire in euro/dollari.

Gli strumenti finanziari più affidabili che ho analizzato (tipo selic) con blocco del capitale per 10/15 / 20 anni arrivano ad un interesse fino al 15% / 17% annuo.

Fai i tuoi conti. Io ci ho pensato a lungo e ho rinunciato.

grazie per il commento. se hai voglia vorresti spiegare perche' hai rinunciato anche ad investimenti legati alla selic con ritorni del 15% annui??? sempre per il motivo della svalorizzaione del real?? grazie

Tumangia1, da anni ho un piano previdenziale VGBL Bradesco che è legato a Selic ed in parte all'inflazione e, quindi, con rendimento ondeggiante. Nel tempo sono passato dal 14% netto tasse al 5% e da alcuni mesi sono intorno al 10%. Praticamente in questo momento copro l'inflazione e ho 2 o 3 punti in più. Ogni tanto penso di riscattarlo ma poi tenuto conto che è esentasse e che copro l'inflazione e guadagno qualcosina continuo a tenerlo. Il motivo interessante che tra un paio di anni avrò maturato 15 anni di partecipazione e potrò godere di un vitalizio permanente. Posso anche non accedere al vitalizio subito aumentando la futura mensilità. In conclusione....nulla ti può garantire un tot certo ma questo in tutto il mondo. Boa sorte.

Tumangia1, aggiungo che ci sono altre soluzioni a volte migliori di quella che io ti ho indicato. La "previdencia vgbl" della Bradesco è cmq molto flessibile, puoi riscattare rapidamente gli interessi ogni 60 giorni e integrare il piano quando hai disponibilità inoltre puoi anche riscattare parte del capitale investito senza storie. Io ho evitato molte lucciole fatiscenti che in Brasile non mancano come non mancano in Italia, Europa e nel mondo.

LOGIN UTENTI REGISTRATI

REGISTRAZIONE NUOVO UTENTE