Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

Acquisto immobile in Brasile dall'Italia

Buonasera,

Faccio una lunga premessa prima di chiedervi consigli in fondo:

Io e mio marito abbiamo deciso di trasferirci in Brasile nella sua città già da tre anni e mezzo, abbiamo fatto tutti i preparativi ma abbiamo dovuto sospendere per la sopraggiunta pandemia. Al momento orientativamente ci trasferiremo ad Ottobre, comunque subito dopo aver fatto il vaccino, quando in realtà eravamo già pronti un anno fa.

Di recente abbiamo trovato una cobertura di 90 mq in un piccolo condominio fechado vicino a Ponta Negra (Natal) finito di costruire nel 2015, ottimamente arredata nel 2019, con mobili, cucina completa di elettrodomestici, aria condizionata in tutti gli ambienti eccetera, di fatto pronta per trasferircisi immediatamente. Le spese condominiali sono di soli 250 reais mensili, acqua inclusa. L'immobile è stato visitato dalla zia e la sorella di mio marito che sono molto scrupolose (ci sono state 4 ore) che ci hanno confermato che è effettivamente come in foto e video. Il prezzo chiesto era già ottimo ma dopo un pò di trattative ci siamo accordati col proprietario per un totale di 184mila reais, di cui il 30% da versare al momento del compromesso ed il restante 70% alla firma del contratto di acquisto dopo 60 giorni per permettere al nostro legale in loco di fare tutte le verifiche del caso (le sta già facendo in realtà).

Mio marito è andato al Consolato Brasiliano a Roma ed ha fatto una Procura Generale alla sorella che l'ha registrata al Cartorio e firmerà in sua vece. L'immobile sarà intestato solo a mio marito vista la cifra esigua, e siamo comunque in comunione dei beni. La firma del compromesso è prevista tra una settimana circa.

Siamo sposati da quasi sei anni e di recente mio marito ha ottenuto anche la cittadinanza italiana. E' residente in Italia ma ha ancora il suo RNE. Anni fa fece la dichiarazione online di residenza all'estero in un sito governativo brasiliano.

Abbiamo un conto corrente cointestato presso Intesa SanPaolo ma nessun conto in Brasile, nè credo che lui possa aprirlo adesso non essendo residente in Brasile, neanche con la firma in sua vece della sorella.

I miei dubbi sono sul pagamento, vogliamo fare tutto in regola per non rischiare di incorrere in problemi col fisco brasiliano o italiano.

Pensavamo di usare Transferwise per i due bonifici, trasferire il denaro dal conto corrente Intesa SanPaolo a Transferwise e poi da Transferwise al propietario, sia per il compromesso che per il saldo. Posso farlo io dal mio Transferwise anzichè da quello di mio marito? Questo perchè nella documentazione aggiuntiva che Transferwise chiede per importi alti c'è oltre ad un estratto conto bancario anche una dichiarazione dei redditi, e mio marito risulta a mio carico quindi non so se possa andare bene a Transferwise.

Altrimenti può fare il bonifico direttamente dal conto corrente su Intesa SanPaolo, ma ci costerebbe molto di più.

Inoltre quale causale è bene indicare sui bonifici?

Vi ringrazio dell'aiuto, se avete altri suggerimenti sul come fare i pagamenti sempre in modo regolare ditemi pure.

Saluti,

Daniele

Salve. Non so se avete giá provveduto, ma mi sembra opportuno verificare al Cartorio Registro de imoveis, (equivalente del nostro catasto) la situazione dell'immobile, se é registrato in nome del proprietario, se non ci sono pendenze, ipoteche ecc..

Perché se poi dichiarate  (e lo dovete fare per giustificare la transazione)  é meglio avere tutto in regola, ITBI (tassa trasmissione beni immobili) pagata ecc.

Boa sorte

@luciano: Si grazie, lo sta già facendo il nostro avvocato in Brasile che si occupa spesso di acquisto di immobili ed ha gestito l'acquisto di 4 immobili per conto della zia di mio marito, da quel punto di vista siamo in buone mani. Il mio dubbio è solo sul metodo di pagamento e sulla causale del bonifico.

Prima di pagare anche solo un copeco e' determinante la visura citata !

succedono delle cose inimmaginabili con le proprieta'in brasile..

Il mio dubbio:  e' possibile trasferire una simile cifra con TW, sapevo che c'erano dei limiti annui e per trasferimento anche in entrata!?

@lino: Ce l'ha già il mio avvocato, come un'altra ventina di documenti che sta vagliando. Non sono uno sprovveduto, per questo ho messo tutto in mano ad un legale.

Con Transferwise si possono trasferire fino a 250mila reis per transizione fornendo documentazione aggiuntiva che richiede qualche giorno, mentre senza il limite è l'equivalente di 10mila dollari americani ed il trasferiremo immediato ( https://wise.com/it/help/articles/2932353/guida-ai-trasferimenti-in-brl ). Un mio cliente americano che ha vissuto un anno a Firenze ha fatto trasferimenti da dollari ad euro per circa mezzo milione senza problemi, Transferwise è diventato un colosso negli ultimi anni ed è molto affidabile. Però non so se sia adatto per bonifici di una compravendita immobiliare, soprattutto ai fini fiscali. Quindi se nessuno mi conferma che è possibile e legale farò i bonifici dal conto corrente di Intesa SanPaolo, anche se costerà 2/3.000 euro in più.

Wise (antico transferwise) funziona bene anche per trasferimenti sostanziosi.Usato da amici per trasferimenti Italia Brasile senza problemi (peró da conti della stessa persona). Su un conto di terzi non saprei ma comunque la banca che fa il tramite in Brasile é autorizzata dal banco centrale

Il problema é peró fiscale, tuo e del venditore. Sul cc persona fisica del venditore wise acredita il valore della vendita dell'immobile. Al fine di evitare rogne, il prossimo anno le due dichiarazioni dei redditi devono "battere" cioé essere coerenti. Tu dichiarando l'immobile e il venditore dichiarando il ricevuto. Per il pagamento a mio modo di vedere non ci sono problemi immediati, se paghi IOF (imposta sulle transizioni finanziarie , ma Wise lo fa) e ITBI (che comunque é statale e non federale). I problemi sorgono dopo se le dichiarazioni non sono coerenti veditore/compratore, proprietario/pagatore. Trova un buon contador(commercialista) che ti aiuti il prox anno a fare le dichiarazioni Imposto di renda tua e di tuo marito

Ti ringrazio Luciano, si una volta trasferiti contatteremo un contador.

Su Wise mi è venuto un dubbio perché ho notato nel link che ho postato sopra che la documentazione aggiuntiva per importi alti non viene chiesta solo al mittente ma anche al destinatario, e non vorrei succedessero casini. Andrò a parlare col direttore della mia filiale di Intesa SanPaolo per vedere se riesco ad ottenere tariffe di cambio migliori.

Per la causale dei due bonifici pensate che basti un semplice "Caparra per acquisto immobile" e "Saldo per acquisto immobile", o è meglio indicare anche l'indirizzo? E basta in italiano o meglio anche in portoghese?

Cita da dapaladi su 14 Marzo 2021, 17:09

Buonasera,

Faccio una lunga premessa prima di chiedervi consigli in fondo:

Io e mio marito abbiamo deciso di trasferirci in Brasile nella sua città già da tre anni e mezzo, abbiamo fatto tutti i preparativi ma abbiamo dovuto sospendere per la sopraggiunta pandemia. Al momento orientativamente ci trasferiremo ad Ottobre, comunque subito dopo aver fatto il vaccino, quando in realtà eravamo già pronti un anno fa.

Di recente abbiamo trovato una cobertura di 90 mq in un piccolo condominio fechado vicino a Ponta Negra (Natal) finito di costruire nel 2015, ottimamente arredata nel 2019, con mobili, cucina completa di elettrodomestici, aria condizionata in tutti gli ambienti eccetera, di fatto pronta per trasferircisi immediatamente. Le spese condominiali sono di soli 250 reais mensili, acqua inclusa. L'immobile è stato visitato dalla zia e la sorella di mio marito che sono molto scrupolose (ci sono state 4 ore) che ci hanno confermato che è effettivamente come in foto e video. Il prezzo chiesto era già ottimo ma dopo un pò di trattative ci siamo accordati col proprietario per un totale di 184mila reais, di cui il 30% da versare al momento del compromesso ed il restante 70% alla firma del contratto di acquisto dopo 60 giorni per permettere al nostro legale in loco di fare tutte le verifiche del caso (le sta già facendo in realtà).

Mio marito è andato al Consolato Brasiliano a Roma ed ha fatto una Procura Generale alla sorella che l'ha registrata al Cartorio e firmerà in sua vece. L'immobile sarà intestato solo a mio marito vista la cifra esigua, e siamo comunque in comunione dei beni. La firma del compromesso è prevista tra una settimana circa.

Siamo sposati da quasi sei anni e di recente mio marito ha ottenuto anche la cittadinanza italiana. E' residente in Italia ma ha ancora il suo RNE. Anni fa fece la dichiarazione online di residenza all'estero in un sito governativo brasiliano.

Abbiamo un conto corrente cointestato presso Intesa SanPaolo ma nessun conto in Brasile, nè credo che lui possa aprirlo adesso non essendo residente in Brasile, neanche con la firma in sua vece della sorella.

I miei dubbi sono sul pagamento, vogliamo fare tutto in regola per non rischiare di incorrere in problemi col fisco brasiliano o italiano.

Pensavamo di usare Transferwise per i due bonifici, trasferire il denaro dal conto corrente Intesa SanPaolo a Transferwise e poi da Transferwise al propietario, sia per il compromesso che per il saldo. Posso farlo io dal mio Transferwise anzichè da quello di mio marito? Questo perchè nella documentazione aggiuntiva che Transferwise chiede per importi alti c'è oltre ad un estratto conto bancario anche una dichiarazione dei redditi, e mio marito risulta a mio carico quindi non so se possa andare bene a Transferwise.

Altrimenti può fare il bonifico direttamente dal conto corrente su Intesa SanPaolo, ma ci costerebbe molto di più.

Inoltre quale causale è bene indicare sui bonifici?

Vi ringrazio dell'aiuto, se avete altri suggerimenti sul come fare i pagamenti sempre in modo regolare ditemi pure.

Saluti,

Daniele

chiedo scusa ...ma dove li trovate questi affari?? mi sembra veramente una cifra irrisoria per una cobertura a Ponta Negra...grazie infinite

Negli ultimi tre anni e mezzo ho monitorato quasi quotidianamente i siti di annunci immobiliari di Natal, uno era Vivareal.com.br che però è passato di moda ed è stato soppiantato da Olx.com.br

Francamente fino ad un anno fa monitiravo gli affitti e salvavo quelli più interessanti, sia in temporada che annuali perché avevamo deciso di stare un paio di mesi in temporada per poi scegliere una volta lì dove vivere in affitto uno o due anni, ma cercavo solo appartamenti o case arredate in condomini fechadi di lusso con affitti dai 2500 reais in su, poi complice il cambio e la crisi dovuta alla pandemia nell'ultimo anno ho iniziato a guardare anche gli annunci di vendita perché con poco di più di quanto avremmo speso in affitto si poteva comprare un immobile. Fino a un mese fa pensavamo ancora di stare un paio di mesi in temporada e di acquistare una volta là, anche perché gli annunci degli affari di solito spariscono entro un paio di giorni, poi però ho visto questo annuncio appena pubblicato dal proprietario senza agenzia che piaceva a entrambi anche per come era arredato con gusto, tanto che ci suamo detti "finalmente qualcuno che ha chiamato un arredatore" perché di solito sono un po' tutti uguali, oltre al prezzo molto allettante. Così mio marito ha scritto con Whatsapo al proprietario e siamo entrati subito in sintonia perché anche loro sono una coppia gay sposata ed abbiamo amici in comune a Natal, ed hanno tolto l'annuncio dopo poco perché il nostro interesse era concreto e loro erano lusingati dai complimenti per l'arredanento che hanno fatto personalmente con molta cura dei dettagli, in particolare la terrazza con moltissime piante che sembra un giardino prensile, e dall'idea di lasciare la casa ad una coppia simile a loro. Anche il fatto che gli altri 8 condomini siano gay-friendly ha influito molto (la zia di mio marito ha avuto la faccia tosta di chiedere a tutti se per loro sarebbe stato un problema avere un'altra coppia gay come vicini). Loro hanno un figlio e tre cani e stanno per adottare un altro figlio quindi hanno deciso di spostarsi in una casa più grande più nell'interno, hanno comprato un terreno dove stanno costruendo una fazenda.

Comunque inizia a guardare Olx.com.br e con molta calma e pazienza cerca di farti un'idea dei prezzi perché ti accorgerai che possono variare molto, fai soprattutto comparazioni fra appartamenti delle stesse dimensioni nello stesso condominio e ti accorgerai che alcuni chiedono cifre totalmente fuori mercato, mentre altri svendono.

Nell'ultimo anno ho notato che sono diminuite le case in vendita ed aumentati gli appartamenti, soprattutto di pregio, non so se perché la gente con la pandemia abbia preferito isolarsi in case per ridurre i contatti o perché siano andate ad investitori stranieri.

In generale più un appartamento o casa è grande e minore è il costo al metro quadro, ma francamente non avrei mai deciso di acquistare a distanza qualcosa da piu' di 200/250mila reais, ho visto nel tempo passare altri begli annunci tipo case arredate nel condominio Ponte Negra Boulevard a 600mila reais che è apparentemente la metà del solito ma nel caso farò un altro investimento più cospicuo una volta che saremo là, meglio per ora un bell' appartamento economico e tranquillo, fechado per la sicurezza ma senza campi da calcio, da tennis, piscine olimpioniche eccetera che lo fanno solo sembrare un villaggio turistico e costare un botto di condominio per servizi che useremmo di rado, abbiamo tante spiagge da visitare e anche se volessimo quei servizi tanto vale iscriversi ad un club privato che li offre.

grazie infinite

quindi chiedo scusa con wise si puo' trasferire max 250mila reais al giorno?? o s'e' un limite mensile.....settimanale.....tipo devo traseferire 450mila reais posso fare 2 trasferimenti da 225k??? ringrazio tutti

A leggere l'help di Wise che ho postato sopra sembra di si dividendo l'importo in due transizioni, ma è meglio se parli al telefono con un loro addetto per sicurezza.

Il numero per il Brasile è +55 (0)800 8781204, quello per la Gran Breragna è +44 2035143782. Non c'è un numero italiano.

Ciao,

Daniele

 

Cita da dapaladi su 17 Marzo 2021, 17:52

A leggere l'help di Wise che ho postato sopra sembra di si dividendo l'importo in due transizioni, ma è meglio se parli al telefono con un loro addetto per sicurezza.

Il numero per il Brasile è +55 (0)800 8781204, quello per la Gran Breragna è +44 2035143782. Non c'è un numero italiano.

Ciao,

Daniele

 

ho mandato email con richiesta vediamo cosa mi dicono

Ti confermo che il limite di 250.000 BRL è inteso per singolo trasferimento - questo significa che puoi farne 2 o più, anche in rapida successione, per poter inviare il tuo importo.

Ti prego di considerare anche che se invii un importo ingente in Brasile, tu o il tuo destinatario potreste dover fornire della documentazione aggiuntiva.

Puoi trovare più informazioni sulle informazioni che potrebbero essere richieste nel nostro Centro Assistenza - Inviare importi ingenti verso il Brasile.

Non possiamo richiedere queste informazioni e documentazione prima che il tuo denaro sia con noi, quindi ti invito a preparare il necessario per velocizzare i controlli.

Infine, ti comunico che potrai effettuare questo trasferimento con noi solamente se invierai il denaro direttamente al proprietario dell'immobile o del terreno, in quanto non possiamo supportare pagamenti se il venditore è un’agenzia immobiliare o una società.

Saluti,

Luca - Wise

 

per documentazione aggiuntiva penso si riferiscano al contratto preliminare o documentazione dove si prova che si sta acquistando l'immobile

la documentazione aggiuntiva è indicata qui https://wise.com/it/help/articles/2655506/inviare-importi-ingenti-verso-il-brasile

Buonasera a tutti, chiedo gentilmente a chjuque potrà rispondere al mio quesito: un amico che risiede in brasile mi deve 5000 euro, lui dice che per bonificarmi la somma dal brasile all'italia si dovrà pagare una tassa in brasile; chiedo è vero? e se si quanto? un ringraziamento anticipato ed un abraccio virtuale da  Donato

Olà, qui puoi fare le simulazioni e capire i costi. Se sei una persona fisica e il destinatario della rimessa è differente dal mittente, di solito meglio non usare gli Istituti di Credito Brasiliani per costi alti incluso il cambio "turistico" e non corrente.

https://www.remessaonline.com.br/

ti ringrazio Undo per la risposta, ma quello che non mi è chiaro e che lui mi diceva di una tassa brasiliana  sui Real che deve cambiare per poter raggiungere la cifra di 5000 euro. Io vorrei sapere a quanto ammonta? di nuovo grazie e buona Pasquetta

C'è differenza tra Banca e Banca comunque acquistare Euro in Banca per una persona fisica qui applicano il cambio turistico che mediamente è tra il 6% e l'8% più costoso del cambio ufficiale.

....inoltre c'è una tassa aggiuntiva che è l'IOF che è tra lo 0,38% ed lo 0,6%.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Login Utente

Registrazione Utente