Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

Acquisto immobile in Brasile dall'Italia

Buonasera Undo,di nuovo grazie in pratica per ricevere il mio credito devo rinunciare allo 0,38% fino allo 0,6% di questa tassa chiamata IOF 0ltre al cambio.

P.s se io decidessi di ricevere il la cifra che mi deve in Reals farebbe lo stesso, oppure ci sono altri balzelli ( altre tasse)?  Un caro saluto da Donato a tutti i partecipanti al forum

Meglio, molto meglio se ti invia Euro. Il tuo amico perderebbe quello che ti ho già scritto (Cambio+ IOF). Qualora tu decidessi di ricevere Reais tutte le spese Italiane per il cambio, i costi bancari Italiani e la giustificazione del perchè stai ricevendo Reais sarebbero a carico tuo. Inoltre, essendo il Real non negoziato nel mondo Italia inclusa, qualsiasi Banca Italiana necessita di molte settimane prima di accreditare. Boa sorte.

Sapreste consigliarmi una banca italiana che faccia bonifici verso il Brasile senza tutti i problemi che mi ha fatto Intesa SanPaolo?

Questo perché a fine Marzo sono andato alla mia Banca Intesa SanPaolo che mi hanno detto che facevano tranquillamente i bonifici in reais brasiliani. Poi il 2 Aprile, giorno della firma del compromesso, sono andato in banca col modulo compilato che mi avevano dato, ma dopo un paio di ore mi hanno chiamato dicendomi che non potevano fare un bonifico con importo in reais, dovevo dirgli l'importo in euro che poi avrebbero convertito prima in dollari e poi in reais (al cambio turistico mi pare di aver capito) togliendo commissioni e spese. A quel punto trattandosi solo di circa 5000 euro abbiamo fatto con Wise.

Tra circa un mese ci sarà il passaggio di proprietà e dobbiamo fare il saldo di 136.000 reais. Ho contattato Wise e gli ho fatto presente la situazione, e mi hanno appena risposto per email. Copio/incollo qui sotto, la mole di documenti che chiedono è veramente enorme e mi disturba soprattutto il fatto che ne richiedano tanti anche al destinatario che dubito accetti. Tra l'altro essendo il contratto stato fatto con procura non ci sono le firme né mia né di mio marito, quindi c'è pure il rischio che non accettino il trasferimento. La documentazione può essere mandata solo dopo aver fatto la richiesta di bonifico su Wise, non può essere mandata preventivamente.

 

Francesco (TransferWise)

3 mag 2021, 15:06 CEST

Ciao Daniele,

Spero che questa mail ti trovi bene.

Ti scrivo per informarti che il nostro team dedicato ci ha informati con maggior grado di dettaglio in merito alla tua richiesta, come promesso.

L'operazione in linea generale risulta possibile, e i documenti verranno richiesti in fase di avvio dell'ordine di pagamento.  Di seguito, maggiori dettagli.

1. Se si invia il denaro direttamente al venditore (deve essere un conto bancario personale, nessuna attività commerciale è consentita), avremo fondamentalmente bisogno di quanto segue:

  •  Il contratto di vendita - tutte le pagine e debitamente firmato da tutte le parti (se il nome di Daniele è nell'accordo e lo sta firmando, allora dovrebbe essere ok)
  • Documento d'identità valido con foto (carta d'identità nazionale, passaporto o patente di guida): quando invii un documento d'identità brasiliano, assicurati che la data di rilascio non sia più vecchia di 15 anni
  • Una prova di indirizzo rilasciata negli ultimi 3 mesi. Per verificare un indirizzo brasiliano, possiamo accettare solo una bolletta come elettricità, acqua, gas o TV / Internet: l'indirizzo deve corrispondere a quelli utilizzati nei moduli di autorizzazione (nei campi: "endereço" e "locale e dati ").
  • Se stai acquistando una proprietà dal destinatario, inviaci la dichiarazione dei redditi brasiliana 2020 del destinatario e la ricevuta di consegna.

La proprietà deve essere elencata nella dichiarazione dei redditi. In caso contrario, dobbiamo capire perché. È inoltre necessario inviare la matricola (dovrebbe essere stata rilasciata negli ultimi 30 giorni) con il nome del destinatario.

2. Se invii denaro direttamente al coniuge, abbiamo bisogno di:

  • Certificato di matrimonio
  • Documento d'identità valido con foto (carta d'identità nazionale, passaporto o patente di guida): quando invii un documento d'identità brasiliano, assicurati che la data di rilascio non sia più vecchia di 15 anni
  • Una prova di indirizzo rilasciata negli ultimi 3 mesi. Per verificare un indirizzo brasiliano, possiamo accettare solo una bolletta come elettricità, acqua, gas o TV / Internet: l'indirizzo deve corrispondere a quelli utilizzati nei moduli di autorizzazione (nei campi: "endereço" e "locale e dati ").

Oltre a ciò abbiamo bisogno anche da parte tua:

  • Un PDF della tua dichiarazione fiscale più recente del paese in cui dichiari. Se stai inviando una dichiarazione fiscale brasiliana, invia la dichiarazione fiscale completa e anche la ricevuta di deposito.
  • Documenti relativi alla fonte dei fondi che dimostrano l'intero importo inviato in Brasile nell'ultimo anno. Di seguito, i documenti accettabili per dimostrare l'origine dei fondi:
  • Contratto di lavoro + 3 ultime buste paga;
  • Nel caso di vendita di una proprietà:  Contratto di vendita + registro della proprietà che dimostri che sei il proprietario della proprietà prima di venderla + estratto conto che mostra la prova dell'importo ricevuto sul tuo conto;
  • Nel caso di eredità - Testamento (documento completo con autenticazione della verità su di esso) + estratto conto che mostra la prova dell'importo ricevuto nel tuo conto;
  • Nel caso in cui l'importo arrivi da Investimenti, prestito, conto di risparmio - Una descrizione dettagliata della tua fonte di reddito + estratto conto bancario che mostra la prova dell'importo ricevuto sul tuo conto

Tieni presente che non possiamo accettare solo estratti conto bancari come prova di reddito.

Ti prego di considerare che documenti aggiuntivi / diversi potrebbero essere richiesti dal nostro partner. Una volta ricevuti i documenti, potrebbero volerci dai 3-6 giorni per la verifica degli stessi.

Se desideri avere più informazioni, potrete chiamare la linea in portoghese oppure organizzare una chiamata di ritorno con la stessa poco prima dell'operazione.

Spero che ciò sia d'aiuto.

Un caro saluto,

Francesco, Wise

Ciao. Strano che Intesa ti abbia creato complicazioni per una tale cifra. Potrebbe essere che il Real non essendo negoziato in Europa sia la causa. Hai provato sentire il "beneficiario" se può ricevere USD? Se si, probabilmente ti semplifichi la vita. Oppure, vedi: https://www.cambioreal.com se è piu' "agile". Io trasferisco da e per Brasile e Italia con Wise con frequenza e, a volte, anche cifre superiori delle tue. In verità ho caricato in Transferwise tutta la documentazione necessaria all'inizio (alcuni anni fa) e poi tutto è sempre andato liscio. Boa sorte.

mamma mia quanti documenti Wise...pazzesco...buona a sapersi....o meglio da evitare Wise. secondo me tutto questo si eviterebbe se con wise si potesse trasferire la somma al proprio conto in br e poi a quello del venditore pero' per chi non ce l'ha e' un problema.ma che sappiate voi le banche fisiche chiedono questi tutti documenti?? vabbe' lasciamo stare intesa che ha addirittura negato il trasferimento

Cita da Undo su 4 Maggio 2021, 17:13

 

 

Cita da Undo su 4 Maggio 2021, 17:13

Ciao. Strano che Intesa ti abbia creato complicazioni per una tale cifra. Potrebbe essere che il Real non essendo negoziato in Europa sia la causa. Hai provato sentire il "beneficiario" se può ricevere USD? Se si, probabilmente ti semplifichi la vita. Oppure, vedi: https://www.cambioreal.com se è piu' "agile". Io trasferisco da e per Brasile e Italia con Wise con frequenza e, a volte, anche cifre superiori delle tue. In verità ho caricato in Transferwise tutta la documentazione necessaria all'inizio (alcuni anni fa) e poi tutto è sempre andato liscio. Boa sorte.

ma li trasferisci sul tuo conto ???

no magari, non abbiamo un conto in brasile. adesso sto parlando con quelli di xoom, un servizio di paypal simile a transferwise (un po' più caro). forse loro non chiedono documenti al destintario avendo il banco do brasil fra le banche che supportano (dove il destinatario ha il conto), mentre io posso mandargli i documenti prima per farmi alzare il livello a 25mila euro al giorno (di base è 1000 euro). vediamo...

 

Ciao. Ne ho fatti diversi di "bonifici" in USD dall'Italia in Brasile.....la Banca Italiana era Intesa San Paolo come la tua. Di questi bonifici alcuni mi vedevano "remetente e destinatario" e diversi altri solo come remetente ed il destinatario era differente sia ...a persona fisica che a persona/figura giuridica.

M ricordo che un paio di volte e per cifre decisamente piu' alte della tua la Banca inviava Euro o USD a un loro corrispondente in USA (Trust Bank) che poi li trasferivano al beneficiario in Brasile....

Boa sorte.

Vedi qui: https://www.trustbank.net/page/choose-location

e qui: https://www.nypbt.com/

Cita da dapaladi su 5 Maggio 2021, 15:31

no magari, non abbiamo un conto in brasile. adesso sto parlando con quelli di xoom, un servizio di paypal simile a transferwise (un po' più caro). forse loro non chiedono documenti al destintario avendo il banco do brasil fra le banche che supportano (dove il destinatario ha il conto), mentre io posso mandargli i documenti prima per farmi alzare il livello a 25mila euro al giorno (di base è 1000 euro). vediamo...

tienici informati.grazie

 

Cita da Undo su 5 Maggio 2021, 19:06

Ciao. Ne ho fatti diversi di "bonifici" in USD dall'Italia in Brasile.....la Banca Italiana era Intesa San Paolo come la tua. Di questi bonifici alcuni mi vedevano "remetente e destinatario" e diversi altri solo come remetente ed il destinatario era differente sia ...a persona fisica che a persona/figura giuridica.

M ricordo che un paio di volte e per cifre decisamente piu' alte della tua la Banca inviava Euro o USD a un loro corrispondente in USA (Trust Bank) che poi li trasferivano al beneficiario in Brasile....

Boa sorte.

Grazie Undo. Mi sa che è cambiato qualcosa perchè ho provato a scrivere all'Ufficio Estero della sede dell'Intesa SanPaolo di Firenze dei quali siamo clienti in ufficio, ho spiegato la situazione per capire se si era trattato di un disguido e questa è la risposta che ho appena ricevuto:

 

Buongiorno Sig Daniele
Le confermo che non possono essere disposti bonifici in divisa BRL - Real Brasiliano - in quanto trattasi di divisa non negoziata dal nostro Istituto.
A disposizione
Cordiali Saluti

Roberta

Intesa Sanpaolo SpA
Filiale Firenze 68471
Via Bufalini 4  - 50122 Firenze
Tel  +39  055 2988094
Fax +39 0110930187

A questo punto penso che procederò con Xoom visto che il passaggio da livello 1 a 3 me lo hanno fatto in un giorno mandandogli i documenti richiesti nell'email qui sotto:

 

Gentile Daniele,
Grazie per aver scelto Xoom, apprezziamo il suo tempo.

Per aumentare i Suoi limiti e i limiti  del suo destinatario al livello 3, le chiediamo per favore di rispondere a questa e-mail con le seguenti documentazioni e informazioni:

Documentazione - Ci mandi per cortesia una fotocopia del Suo documento di identità (con foto) e la fonte di finanziamento.

Documento di identità (con foto); Fotocopia del documento di identità in corso di validità (immagine JPEG è preferita).

- Passaporto

- Patente di guida o Carta di identità

- Carta di identità nazionale.

- Un documento di soggiorno permanente.

La fonte di finanziamento.

- Una copia della Sua Busta paga o lo estratto conto bancario:

-Busta paga (la più recente); oppure lo estratto conto bancario (il più recente) che deve includere le retribuzioni /salario che sono depositi direttamente dal Suo società.

Informazioni- Le chiediamo per cortesia di rispondere alle seguenti domande:

1. Qual è la Sua occupazione?
2. Qual è il Suo reddito annuale familiare?
3. Qual è la Sua fonte di reddito (stipendio/salari, risparmi, eredità, investimenti)?
4. Ha un altro account Xoom? O qualcuno dei Suoi familiari?
5. Qual è lo scopo dalla/e Sua/e transazione/i, e qual è il rapporto tra Lei e il Suo destinatario?
6. Ha mai usato il servizio di Xoom per conto di un'altra persona o un’entità?

La assicuriamo che, ai sensi della nostra dichiarazione sulla privacy, tutte le documentazioni saranno riservate in modo sicuro e utilizzate soltanto per fini di verificazione e identificazione.

Se avesse qualsiasi domanda , potrà contattare il nostro team di Compliance.

Cordiali saluti

Xoom Customer Compliance

 

Inoltre mi hanno suggerito al telefono di trasferire qualche giorno prima i soldi dalla banca al conto Paypal collegato a Xoom (https://www.paypal.com/it/smarthelp/article/come-faccio-a-ricaricare-il-mio-conto-paypal-dal-mio-conto-bancario-faq1348) per evitare possibili intoppi.

 

Al di là di questo trasferimento adesso ho un altro problema da risolvere però, devo trovare una banca in Italia dove trasferire il mio conto corrente e dove lasciare gli euro da trasferire al bisogno sul conto che apriremo in futuro in Brasile. Qualche suggerimento di banche italiane che fanno bonifici da Euro a BRL senza problemi? Voi italiani residenti in Brasile come fate? Grazie dell'aiuto.


Dapaladi, io ho fatto e faccio trasferimenti da Italia in Brasile in USD con Intesa San Paolo. Ti ho scritto che il Real non è  negoziato/cambiato in Italia e Europa. A volte, quando mi trovo di fronte alla necessità di fare trasferimenti a terzi triangolo con la Trust Bank in Usa ma sono cifre superiori alla tua attuale necessità. Comunque con Pay Pal sei in una botte di ferro, prosegui senza titubanze anche se mi pare che ti abbiano chiesto le stesse informazioni di Wise......Boa sorte.

Cita da Undo su 12 Maggio 2021, 19:46

Dapaladi, io ho fatto e faccio trasferimenti da Italia in Brasile in USD con Intesa San Paolo. Ti ho scritto che il Real non è  negoziato/cambiato in Italia e Europa. A volte, quando mi trovo di fronte alla necessità di fare trasferimenti a terzi triangolo con la Trust Bank in Usa ma sono cifre superiori alla tua attuale necessità. Comunque con Pay Pal sei in una botte di ferro, prosegui senza titubanze anche se mi pare che ti abbiano chiesto le stesse informazioni di Wise......Boa sorte.

Capito grazie. La differenza fra Xoom e Wise e che il primo le informazioni me le ha fatte dare molto prima di fare il bonifico, mentre Wise le chiede solo nel momento che si fa la richiesta di bonifico. Inoltre Wise chiede molte informazioni anche al destinatario come la dichiarazione dei redditi prima di accreditare il bonifico, cosa francamente inaccettabile in una compravendita immobiliare. Ciao, Daniele

Oi Daniele, grazie per le info aggiuntive su Wise e PayPal. Ho PayPal da 8 anni e Transferwise da 7 anni......farò delle prove appena avrò l'occasione. A me interessa il fattore "tempo" nel trasferimento, ovviamente mi interessano anche i costi e la burocrazia ma il "tempo" per me è vitale. Intesa San Paolo ci impiega da 3 ai 4 giorni lavorativi e a volte sono troppi. Boa sorte!

Cita da dapaladi su 12 Maggio 2021, 19:52
Cita da Undo su 12 Maggio 2021, 19:46

Dapaladi, io ho fatto e faccio trasferimenti da Italia in Brasile in USD con Intesa San Paolo. Ti ho scritto che il Real non è  negoziato/cambiato in Italia e Europa. A volte, quando mi trovo di fronte alla necessità di fare trasferimenti a terzi triangolo con la Trust Bank in Usa ma sono cifre superiori alla tua attuale necessità. Comunque con Pay Pal sei in una botte di ferro, prosegui senza titubanze anche se mi pare che ti abbiano chiesto le stesse informazioni di Wise......Boa sorte.

Capito grazie. La differenza fra Xoom e Wise e che il primo le informazioni me le ha fatte dare molto prima di fare il bonifico, mentre Wise le chiede solo nel momento che si fa la richiesta di bonifico. Inoltre Wise chiede molte informazioni anche al destinatario come la dichiarazione dei redditi prima di accreditare il bonifico, cosa francamente inaccettabile in una compravendita immobiliare. Ciao, Daniele

infatti lo trovo inaccettabile anch'io

volendo.... avendo tempo.... avendo contatti soprattutto con Agenzie Viaggi Internazionali ..... e sapendo, ci sono altre possibilità per trasferire denaro da EU a Brasile e/o resto del Mondo. Intendiamoci ...... possibilità tutte regolari, fattibili e nella legge.

Tutti sappiamo che ognuno che si presta al servizio regolare dei trasferimenti tira l'acqua al proprio mulino. Ad oggi mi risulta che Wise recentissimamente abbia avuto l'autorizzazione diretta dal Banco Central do Brasil per le operazioni da e per il Brasile. Wise prima era filtrata da una Società Finanziaria quindi triangolava con i contro relativi. Questo è verificabile con Wise direttamente e per email ed il loro sito. Ciao e boa sorte a tutti!

ma infatti alla fine per i miei trasferimenti dal conto corrente italiano a quello brasiliano - una volta aperto - penso utilizzerò Wise, essendo io sia il mittente che il destinatario.

E' solo in questo particolare caso di acquisto di un immobile in brasile dall'italia che Wise mi crea complicazioni, sia perché i documenti non si possono mandare prima di fare il bonifico per ottenere l'autorizzazione ad inviare importi sopra i 10.000 dollari annui, sia perché Wise chiede documenti anche al destinatario in questi casi.

Al momento ho versato il 2 aprile la caparra con Wise, poi il nostro avvocato ha fatto tutte le verufiche del caso ed il 12 maggio è stata fatta la richiesta del trasferimento di proprietà al cartorio, che tra qualche giorno manderà un addetto a fare una valutazione dell'immobile che mi chiederà di accettare per email (se troppo alta in teoria potrei chiedere una seconda perizia), sulla quale saranno calcolate le due tasse che dovrò pagare.  Una volta pagate dopo un po' ci avviseranno dell'avvenuto trasferiremo di proprietà e quando l'avvocato me lo dirà farò il bonifico del saldo con Xoom. Quindi nel giro di un mese al massimo vi dirò come è andata col bonifico con Xoom, inclusi i tempi.

"tomara" che ti vada tutto bene. informo che Wise dopo aver già avuto recentemente l'OK per operare direttamente da e per il Brasile sta lavorando per aumentare la cifra trasferibile oltre i limiti mensili e annuali attuali......me lo ha riferito Wise stessa.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Login Utente

Registrazione Utente