Devi accedere per creare messaggi e discussioni.

ASSISTENZA SANITARIA IN iTALIA PER I TRESIDENTI ALL'ESTERO.

Buon giorno a tutti. Potreste per favore postarmi il link della legge che tratta dell'assistenza sanitaria in Italia per i residenti all'estero? Un grosso ringraziamento a tutti voi.

Vivo a Salvador, 3 mesi fa mi sono rotto entrambi i menischi del ginocchio destro e non ho ancora ottenuto la visita ortopedica via SUS. Mi servirebbe il link sopra citato anche per mostrarlo agli altri italiani che risiedono qui con me e che hanno i miei stessi dubbi. Un grosso ringraziamento a tutti.

Ho trovato questo articolo di fiscomania che dovrebbe fare al caso tuo qui:

https://www.fiscomania.com/assistenza-sanitaria-aire-guida/#AIRE_e_Assistenza_sanitaria_degli_iscritti_regola_generale

Siccome però l'autore si dilunga troppo sull'iscrizione AIRE, ti indico subito quello che devi guardare. Paragrafi:

Assistenza sanitaria e rientro temporaneo in Italia

Assistenza sanitaria e rientro temporaneo in Italia: situazioni particolari

Di questo secondo paragrafo, in particolare:

Assistenza sanitaria in caso di espatrio extra UE con convenzione

Forse un'occhiata anche a quest'alto paragrafo:

Assistenza sanitaria per gli iscritti AIRE: consigli

Scusami per la formattazione, purtroppo per fare i copincolla si è sfasata, ma spero ti sia comprensibile e soprattutto d'aiuto.

Grazie mille, articolo completo detagliato ed esaustivo!!!

Ciao Mavelik

scusa se ti rispondo in ritardo ma pur avendo letto il tuo commento più volte faccio fatica a capirlo . Se ti sei trasferito in Brasile e lo hai anche comunicato all'AIRE hai perso l'assistenza medica in Italia ( Medico di famiglia , ticket sui medicinali , ecc ) . Pertanto non mi romperei la testa oltre ai menischi leggendo leggi su leggi . Chiedi subito una visita specialistica privata e non aspettare indefinitivamente  il SUS . Il SUS infatti non è adatto se non  in caso di urgenze che  comportino il pericolo di vita . Non so a Salvador ma qui a Natal il costo di una visita specialistica particular varia da 130 a 250 reais  a seconda del lusso della clinica o ospedale dove vai . Spesso lo stesso medico lavora in entrambe le strutture ! Mi è già capitato .

Poi , con calma fai una ricerca per individuare un decente Plano de Saude che , se non hai una età avanzata puoi contrattare per una cifra accettabile . Spesso coloro che si trasferiscono in Brasile trascurano questo importantissimo aspetto . Per questo motivo io suggerisco ai pensionati di pensarci molto bene prima di trasferire permanentemente la propria residenza in Brasile . Per persone ultrasessantenni il costo di un plano de saude può essere proibitivo !

Ti ringrazio di questi nuovi dettagli, ma la precedente email inviatami da Nina, sostiene che in seguito ad un accordo bilaterale chi risiede in Brasile puó usufruire della sanitá italiana e viceversa.

Il suddetto articolo sembra non lasciare dubbi.

https://www.fiscomania.com/assistenza-sanitaria-aire-guida/#AIRE_e_Assistenza_sanitaria_degli_iscritti_regola_generale

 

Quello che non si può avere è il medico di famiglia, ma se non ricordo male l'articolo ci può essere forse anche lì un'eccezione in caso di permanenza in Italia provvisoria.

Si, parrebbe che per cure mediche che richiedono un trattamento superiore a 30 gg sia  previsto ancje il medico di fiducia, comunque possiamo anche considerarlo un dettaglio... L'importante é che ci sia la copertura sanitaria.         Grazie ancora, mi siete stati utilissimi!!!!

Figurati, il forum è fatto apposta per questo.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!