Devi accedere per creare messaggi e discussioni.

chiarezza visto turistico brasile

Salvo a tutti ho appena visto nel sito dell'ambasciata brasiliana in italia che il visto turistico vale 90 giorni nell'arco di 180 giorni, quindi dopo sei mesi dal primo ingresso si può rientrare per altri 90 giorni, corretto? Nel mio caso specifico, sono entrato il 12 settembre 2018 e uscito il 5 novembre (tot.55 giorni). I 180 giorni mi scadono il 10 marzo 2019. Se io rientrassi i primi di gennaio x 90 giorni, resterei fuori e quindi clandestino 30 giorni circa, cosa succede? Poi ho visto nel sito che sono 90 giorni in un anno? Insomma non è chiara questa cosa. Qualcuno mi può aiutare per capire bene la normativa attuale? Grazie infinite

Argomento toccato innumerevoli volte sia nei post che nei commenti . Info ufficiali al link

http://www.portalconsular.itamaraty.gov.br/images/qgrv/QGRV-simples-port-Ago02.pdf

dove si dichiara che il VITUR ( Visto Turistico )  vale 90 gg  ogni 180 gg .  Nota che non si parla di anno ma la base sono 180gg . Pertanto nell'arco di 180gg puoi trascorrere in Brasile al massimo 90 gg , anche non consecutivi .

Per esempio  , ammesso di entrare e trascorrere tre mesi consecutivi , dovrai trascorrere fuori del Brasile i successivi tre mesi in modo da totalizzare 180 gg ( 6 mesi )

Restare oltre i 90 gg espone al pagamento di una multa che recentemente è passata da R$ 8 a 100  al gg e pertanto proibitiva . Esistono casi di multa fino a  R$ 10 000 riportati sul sito della Polizia Federale . Vedi il link

http://www.pf.gov.br/servicos-pf/imigracao/lei-de-migracao/publicacoes/sao-paulo/giuseppe-buzio-2013-nup-08505-017609-2018-86/giuseppe-buzio-2013-nup-08505017609201886.pdf/view

Pertanto attenzione !

 

Ti ringrazio infinitamente. Ma in caso di proprietà immobiliari in brasile, esiste la possibilità di avere un visto con meno limitazioni, magari con l'aiuto di un buon avvocato?

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!