Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

denaro da Brasile a Italia

Ciao a tutti, sono nuovo del forum che mi piace molto per la sua varia utilità. Volevo una informazione: quale è il massimo di Euro in contanti che si possono portare dal Brasile verso l'Italia? Specifico che gli Euro contanti li procurerei direttamente in Brasile.

emilivi, li procureresti....ma come? se regolarmente acquistati da Banca Brasiliana che ti rilascia il documento di acquisto a nome tuo e poi tu stampi e compili la dichiarazione di trasporto di denaro contante (Euro a nome tuo) sia della Receita Federal (Segretaria da Fazenda) che della Dogana Italiana (Polizia di Frontiera) e passi dal "dichiarare" mostrando la dichiarazione, i soldi e il documento di acquisto regolare sia uscendo dal Brasile che entrando in Italia.........puoi arrivare a cifre che possono sfiorare i 250.000 Euro è anche oppurtuno ma non decisivo che tu abbia una dichiarazione della Receita Federal che "nulla devi al Brasile". Se hai un conto corrente in Brasile a tuo nome e uno in Italia a tuo nome puoi fare un "giroconto" per qualsiasi cifra a condizione che tu fiscalmente sei regolare in Brasile ed in Italia. Fai però attenzione che anche in Italia tu sia un soggetto senza pendenze fiscali. Senza fare alcun documento puoi portare con te non più di 9.900 USD.

emilivi, puoi anche trasferire con Transferwise ma al massimo 9.900 Reais mese e 30.000 Reais anno. Oppure puoi anche usare una carta di credito internazionale ricaricabile ..... ma per evitare errori nell'aiutarti dovresti essere piu' preciso sulla tua situazione anagrafica in Brasile e se hai conto corrente o poupança in Brasile.

grazie Undo, si, l'informazione che mi interessa è l'ultima che mi scrivi: il contante da Brasile a Italia senza fare nessun documento. Sono al massimo 10.000euro giusto? I soldi vengono dal mio conto Bradesco, che si preoccuperebbe anche di farmi avere i contanti. Siccome mi pare di capire che fare bonifici internazionali costa un botto, preferirei la strada del contante.

emilivi, ho scritto 9.900 DOLLARI non Euro.

emilivi, ho scritto 9.900 DOLLARI non Euro......... e tieniti il documento Bradesco. Il giroconto è "sicuro" e non costa un botto, verifica. comunque se stai sotto i 10.000 DOLLARI va bene anche il contante. PS: anche io ho un conto in Bradesco e risiedo in Brasile e di quando in quando faccio dei giroconti di basso valore e dopo aver negoziato con il mio gerente di Bradesco e avvisato la Banca Italiana.

la cifra in USD/EURO l'avevo arrotondata per praticità... puoi darmi un'idea, più o meno intendo, della cifra per un giroconto/bonifico internazionale da Bradesco a Italia ad esempio di 10000USD/EURO o comunque che tu sappia?

remetente io e destinatario 10 (giroconto) per 10.000 DOLLARI io pago in Bradesco la cifra di fissa di 115, reais + lo 0,6% questo dopo aver contrattualizzato le spese circa 12 anni fa. ero partito 12 anni fa con 38 reais + 0,6%. PS: la stessa cifra fissa e la % la pago sempre a Bradesco quando ricevo soldi dall'Italia (lavoretti e inps/citybank).

...scusa destinatario "io" non 10.

Fino a poco tempo fa erano davvero diecimila euro in contanti senza dichiarazione. Sono "diventati" ora dollari e un poco al di sotto della vecchia cifra standard causa pandemia?

può essere. tu conosci il Brasile!

il cambio da Real a Euro contante in Bradesco è favorevole che voi sappiate?

sia tutte le Banche e le Agenzie di cambio regolari che rilasciano certificazione dell'operazione sono obbligate dal Banco Central a cambiare Real con altre monete applicando il cambio turistico che è meno favorevole del cambio tabellare. per cifre importanti si può e si deve tentare di negoziare, a me è parzialmente riuscito con l'Agenzia della Bradesco dove ho il conto. Puoi anche farlo con le Agenzie di cambio regolari perchè avere il documento che attesta l'avvenuto cambio è importante. poi se vuoi rischiare ci sono i cambisti "brevi manu" con i quali puoi migliorare qualcosina.

grazie mille Undo!

non c'è di che emilvivi.

Ragazzi guardate che il limite per non dichiarare i contanti in uscita/entrata dal Brasile è R$10.000,00 SCORDATEVI DOLLARI o EURO. Se il controvalore della moneta in Usd o Eur è superiore ai 10 mila reais si rischia una multa pari al 50% della quota eccedente il limite dei R$10.000.

Configura declaração falsa a opção do viajante pelo canal "nada a declarar", mas que esteja trazendo bens com valor global superior ao limite da cota de isenção. Portanto, além da multa, deverá ser pago o imposto devido.

Il limite di 10.000 EURO vale per non dichiarare in entrata in Europa.

Valori superiori andrebbero dichiarati.

Fonte : http://receita.economia.gov.br/orientacao/aduaneira/viagens-internacionais/guia-do-viajante/saida-do-brasil/dinheiro-em-especie-na-saida-do-brasil

Marcofalco, corretta la tua precisazione ..... grazie. E' stato una svista, tra USD REAIS EURO GBP di quando in quando mi sfugge l'errore.

Per chiarezza quindi, concludendo: rimanendo in territorio Europa max 10mila Euro (ma non ci interessa...);

In entrata o in uscita dal Brasile: 10mila Reais (o relativo cambio calcolato).

Correggetemi se sbaglio per favore.

ora è corretto, in uscita e entrata dal/in Brasile senza la dichiarazione 10.000 Reais o corrispondente in altra valuta. mi scuso per la precedente infrmazione che gentilmente Marcofalco ha corretto. Con la dichiarazione sottoscritta (Brasile in uscita Italia in entrata e allegando documento dove confermava l'acquisto dei contanti (Banca o Agenzia di cambio riconosciuta/autorizzata e passando in aeroporto dal "dichiarare" ...... personalmente ho l' fatto 3 volte in uscita tra i 25.000 Euro e 40.000 Euro, ed ogni volta avevo dichiarato in dogana uscita/entrata.

grazie mille a tutti!

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!