Devi accedere per creare messaggi e discussioni.

giardiniere in brasile

Pubblico qui una mail ricevuta da un visitatore del sito:
Appartengo ad una famiglia di giardinieri vivaisti da 4 generazioni ed ho 56 anni, trascorrendo la mia infanzia e la vita professionale nell’azienda di famiglia dedita alla coltivazione delle piante ed alla costruzione di giardini privati e pubblici.
Per 30 anni inoltre la ns azienda si è occupata di manutenzioni stradali ed autostradali eseguendo la raccolta dei rifiuti e lo sfalcio dell’erba, le potature e quant’altro previsto……
Tutto ciò fino al 2016, fino  a quando la crisi è riuscita a colpire anche la ns realtà aziendale portandoci al fallimento.
Ho avuto nel frattempo la fortuna  di visitare 4/5 volte Recife e mi sono innamorato del posto e del Brasile in generale(come molti…), meditando di trasferirmi ed esercitare sul posto la mia professione ma, con tutta la modestia che reputo di avere , non so quali siano in tale paese le abitudini e le conseguenti possibilità di esercizio del giardinaggio privato e le logiche di pubblica amministrazione nella gestione del verde.
Sperando di non essere stato eccessivamente prolisso vi chiedo cortesemente se abbiate conoscenza della situazione atta a chiarire i miei dubbi e le mie perplessità.
Rimango in attesa di un vostro riscontro e
Cordialmente Saluto
Paolo

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!