Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

stangata ai pensionati Italiani residenti all'estero.

12

leggere con attenzione, riguarda molti di noi:

http://www.ilgiornale.it/news/economia/stangata-sui-pensionati-esteri-abolita-esenzione-imu-sulla-1815326.html

Possiedono  immobili ?

Li vendessero invece di piangersi addosso...

 

 

incredibile, sempre peggio

Mauro Canoa: ognuno nel rispetto degli altri è libero di fare quello che vuole con i propri beni. O no? Magari prima di tirare le cuoia scriviamo un lascito a persone vicine/parenti oppure alla Minetti in cambio di......., ne sento parlare bene. Che ne dici?

tumangia1: il peggio non tocca mai il fondo! c'è da aspettarsi dell'altro. In Italia c'è una strana gelosia o invidia verso chi va a risiedere all'Estero e i residenti all'Estero non possono che sorridere di queste gelosie ed invidie perchè a volte, ed è il caso del Brasile, è dura risiederci se sbagli luogo/città/stato.

Undo ciao.

Data la mia assoluta ignoranza in materia vorrei chiederti due informazioni:

1 Cosa fare nel caso si abbiano contributi versati in Italia per un periodo e in brasile per un altro, la pensione puó essere unificata ?

2 Pensionato italiano iscritto AIRE puó optare per ricevere la pensione in Italia nonostante sia residente all´estero?

Ti ringrazio anticipatamente per le risposte.

 

 

Luciano ciao,

hai 2 possibilità. La prima: chiedi la "totalizzazione" all'Inps presentando l'estratto conto dei contributi versati in Brasile da unire con i contributi versati in Italia. Se sei in Italia puoi andare all'Inps territoriale piu' vicina dove risiedi oppure rivolgiti ad un Patronato. Se sei in Brasile non puoi fare altro che rivolgerti ad un Patronato.

Puoi risiedere in Brasile iscrivendoti all'Aire (è un dovere ed un aiuto piu' avanti quando avrai bisogno di rinnovo documenti) e avere un conto corrente in Italia che riceve la tua pensione ( è anche il mio caso e di tanti altri pensionati Italiani qui residenti). 1° informa la Banca Italiana dove vuoi ricevere la pensione dando tutte le informazioni che ti chiederanno 2° chiedi all'Inps il tuo PIN (personal identification number) che per sicurezza cambieranno ogni 6 mesi. Riempi l'anagrafica inserendo la tua residenza estera e informa l'Inps dove vuoi ricevere la tua pensione.

Sappi che: a) sarai amministrato dall'art. 18 della convenzione Italia Brasile per evitare la doppia imposizione fiscale o dall'art. 19 se sei stato dipendente pubblico b) annualmente (Marzo Aprile) devi fare l'IR in Brasile (Imposta di rendita) dove inserisci il lordo ed il netto della tua pensione dimostrando che le imposte le paghi in Italia. Probabilmente dovrai pagare qualcosina anche in Brasile perchè se sei sotto il 25% di Irpef il Brasile ti prende la differenza.

Sembra complesso ma con calma riuscirai a fare tutto. Io all'inizio non sapevo da che parte girarmi ma poi con calma e una "geladina" al giorno sono arrivato a fare tutto.

Luciano scusami, mi sono fermato alla prima possibilità......la seconda è quella di percepire 2 pensioni, una in Italia per i contributi versati in Italia e l'altra in Brasile per i contributi versati in Brasile. Questa possibilità io te la sconsiglio perchè quello che percepisci in Brasile in Italia è visto come un reddito quindi assoggettabile all'Irpef una seconda volta. Però, in caso di difficoltà per la totalizzazione. potrebbe essere utile percepirne 2 per poi decidere dove totalizzare (o Brasile o Italia).....ps: io non avrei dubbi.

Mauro non lo cancelli il tuo post come quello in cui auguravi ai pensionati italiani facce toste di fare la fine di quelli greci!?

Hai la mente deurpata se pensi che chi è  pensionato estorca soldi alla comunità

 

Hai ragione Lino è quello che penso. Rappresentano la maggioranza della popolazione votante.  Se le loro pensioni venissero ricalcolate con il sistema contributivo  vedrebbero il loro assegno dimezzarsi.

 

Mauro Canoa: sei tenuto ad informarti prima di scrivere delle inesattezze. Non puoi fare affermazioni scorrette. Ti informo che se fosse come dici tu l'Inps ed i vari governi passati l'avrebbero già messo in atto.......non credi? Infine: la maggioranza della Popolazione votante sono quelli che votano ancora il PD e M5S. La storia però stà cambiando.

.......e poi, cosa c'entra il tuo intervento con il titolo di questo argomento del Forum? Intendiamoci ognuno è libero di scrivere dove e cosa vuole.....però deve valere per tutti.

Cita da Undo su 24 Gennaio 2020, 14:58

Mauro Canoa: sei tenuto ad informarti prima di scrivere delle inesattezze. Non puoi fare affermazioni scorrette. Ti informo che se fosse come dici tu l'Inps ed i vari governi passati l'avrebbero già messo in atto.......non credi? Infine: la maggioranza della Popolazione votante sono quelli che votano ancora il PD e M5S. La storia però stà cambiando.

In Spagna hanno deciso di mettere un tetto massimo alle pensioni di 2350 € e chi ha pagato di più a livello contributivo essendo considerato "fortunato" ci rimette a beneficio di tutta la società.  Se facessimo la stessa cosa in Italia  (lo scrivo in modo ipotetico perchè è poco plausibile che un partito abbia mai il potere di scagliarsi contro la più grossa corporazione votante del paese) centinaia di "Undo" si dedicherebbero anima e corpo a tentare di demolire giuridicamente la norma con la solita lagna dell'incostituzionalità che garantisce l'intoccabilità dei diritti acquisiti.

In Italia i diritti acquisiti sono intoccabili e si è deciso di non toccarli a scapito delle generazioni future.

Questo zoccolo duro di privilegiati (la maggior parte completamente plagiati)  sono gli stessi che con un'ignoranza inaudita inondano i social network di fake news, insulti razzisti e escrementi digitali di ogni forma.

Questa storia non ha un lieto fine: visto che non è possibile portare nella tomba i beni materiali, accumulati con caparbietà per anni, prima o poi essi giungeranno nelle mani di coloro che oggi sono giovanissimi e senza prospettive. Con molta probabilità li dilapideranno per riuscire a campare.

Personalmente per riavere quello che ho versato all inps  ci vorranno 27 anni di pensione ! Ne compio tra poco 60 quindi vedi tu

come elettore tenterò  che nessuno con la mentalità  da centro sociale possa governarmi...chi pensa che la proprietà (altrui) sia un furto ma se avviene il furto della proprietà (loro) cambia subito idea

Mauro Canoa, io sono un pensionato con la riforma Dini del 1995. Un pezzo retributiva ed un pezzo contributiva. I Pensionati prima di Dini almeno i 2/3 sono deceduti e quelli dopo Dini solo contributivo iniziano ad essere la maggioranza. Inoltre gli ultimi governi hanno aumentato l'età pensionabile fatto salvo Salvini che l'ha limitata con la quota 100..... Di cosa stai parlando? Non capisco. Per tua informazione ti linko un sito che fa i calcoli che tu non fai, prova a dare uno sguardo. Non voglio cambiare la tua opinione ma per farti fare 2 conti così che certe affermazioni "giustizialiste" alla M5S o certe altre "stravaganti" alle Sardine tu possa un poco moderarle, se ce la fai. Evito di commentare le tue affermazioni sulla proprietà privata che sicuramente alcuni sono riusciti con risparmi e sacrifici durante il lavoro e non durante la pensione a acquisire (comprare) onestamente. Eccoti il link

https://www.pensionielavoro.it/site/home/wikiprevidenza/come-si-costruisce-la-pensione/come-si-calcola-la-pensione/il-metodo-di-calcolo-contributivo.html

Mauro Canoa, dimenticavo la Spagna. Il tetto massimo con il contributivo NON esiste in nessun Paese, Spagna inclusa. Anche questa è una affermazione non vera. Hanno messo un tetto ad alcuni rivilegiati sia politici che Dirigenti Pubblici, tutto qui. Nessuno fa beneficenza se non questi. Ma sono alcune centinaia forse alcune migliaia, non lo so. Quindi le centinaia di "Undo" non si scaglieranno mai contro una favola "sardinesca", si potrebbero scagliare contro il "reddito di cittadinanza" regalato a chi non spetta (e sono la maggioranza) perchè è puro assistenzialismo per chi potrebbe lavorare. E' qui che il M5S ha comprato i voti. Infine: perchè l'Italia sta fallendo? Come dice Marzullo: fatti una domanda (questa) e datti una risposta.......che non siano i Pensionati la causa. Io penso di saperlo ma lo tengo per me, dico solo che siamo mal amministrati, pieni di burocrazia e di evasione fiscale ed abbiamo tasse all'infinito e nessun reddito da risparmio e, sopratutto, NON abbiamo un progetto di sviluppo per i giovani, siamo ancora fermi o all'Erasmus o ai Salesiani.

Premesso che sono contrario al reddito di cittadinanza

Sulla Spagna questi i fatti:

https://www.la7.it/dimartedi/video/spagna-dove-le-pensioni-hanno-un-tetto-15-01-2020-302059

2100 € netti questo l'unico errore nella mia precedente considerazione

 

Il sistema misto è ingiusto nei confronti di tutti a vantaggio solo di chi ne usufruisce e sono l'attuale zoccolo duro di popolo votante (Salvini chiaramente)

Cita da Lino su 24 Gennaio 2020, 17:00

Personalmente per riavere quello che ho versato all inps  ci vorranno 27 anni di pensione ! Ne compio tra poco 60 quindi vedi tu

come elettore tenterò  che nessuno con la mentalità  da centro sociale possa governarmi...chi pensa che la proprietà (altrui) sia un furto ma se avviene il furto della proprietà (loro) cambia subito idea

cioè sei in pensione da quanti anni Lino? Io lavorerò fino a 72 avendo già maturato 17 anni di contributi e 5 come libero professionista. Ho 40 anni

Mi viene da ridere per non piangere

Non lavoro piu da qualche mese, accettando di uscire prima con decurtazione  della mensilità gran parte calcolata contributiva, 40 anni di contributi, 22mila euro pagati all inps per riscatto

Hasta la victoria siempre!

 

ho 70 anni, sono andato in pensione dopo 38 anni da dipendente e 3 da commerciante tot. 41 anni di contributi. sono andato in pensione 44% retributivo e 56% contributivo. il sistema Dini è stato utile per traghettare dal 100% retributivo al 100% contributivo ed anche per iniziare ad eliminare le baby pensioni. Per me è stata una buona riforma anche se mi è venuta tra i piedi.

Mauro Canoa, se riesci a darmi i tuoi 40 anni di etò io ti do i miei 70 anni di età con relativa pensione. Non ho dubbi su questo.

12

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!