Devi accedere per creare messaggi e discussioni.

Immobile caduto in successione

Buongiorno, vorrei sapere se un italiano che ha sposato una brasiliana, in Brasile, scegliendo il regime della comunione parziale dei beni, può vendere un immobile che si trova in Italia, che ha ricevuto per successione dei propri genitori.Grazie

La domanda non è chiara . E' evidente che il/i  proprietario/i  legale di un immobile , indipendentemente da come ne sia venuto in possesso , può venderlo .

Se il matrimonio fosse stato registrato anche in Italia con il regime di separazione parziale ( SOLO i beni acquisiti dopo il matrimonio sono cointestati ) , allora entrambi i coniugi sarebbero proprietari e dovrebbero apparire nell'atto di compravendita  stipulato in Italia .

In regime di comunione parziale, gli immobili ereditati non entrano nella comunione dei beni.

Quindi possibile la vendita.

Per completare, in questo caso le norme italiane e  brasiliane sono uguali.

Il bene é personale si puo vendere senza il consenso e non fa parte del patrimônio comune

 

Riporto la mia esperienza da italiana sposata con brasiliano: la nostra situazione era esattamente come la descritta e ho potuto vendere senza incorrere in ostacoli. I beni ereditati, fin dove ne so, non entrano (oppure non entravano, se qualcosa è cambiato nel corso degli anni) nella comunione. Il mio matrimonio in Italia era ststo soltanto convalidato e non risultava nessun regime particolare (anzi, mi pare fosse in anagrafe dove ritenevano di disconoscere la comunione parziale, per loro o comunione totale o separazione dei beni) . C'è poi da dire che in Brasile appioppano la parziale in automatico, senza nemmeno chiederti se preferisci altro.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!