Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

Info su come trasferirmi in Brasile

Buonasera a tutto il forum!

Sono una persona singola, 42 anni e avrei il desiderio di trasferirmi in Brasile.

L'intenzione è quella di trasferire un capitale oltre i 500'000 reais per poi investirli nel tesouro direto, LCI, LCA o altro.

Mi viene riferito che, per poter aprire un conto in banca come persona fisica, necessito del RNE, CPF, indirizzo e il comprovante di rendita.

Quali sono le soluzioni migliori per ottenere tutto quello che mi viene richiesto? Se mi dichiaro come investitore sono obbligato ad avere un rendita? Se vengo assunto da una ditta senza attività, è regolare?

In attesa di un vostro riscontro e delucidazioni in merito alle mie richieste, vi saluto cordialmente.

Giffo

 

 

Intanto ci sei stato almeno i 3 mesi concessi e tentando vivere non come turista?

Sei conscio del sistema sanitario ?

Quello pubblico, a parte alcune eccezioni che confemano la regola ,è un disastro e che quello privato offerto dai vari planos de saude in molti casi perde 7x1 con il pubblico italiano (purtroppo per esperienza diretta posso confermarlo)

 

Giffo, devi fare il percorso che ognuno di noi ha fatto a suo tempo. 1° Consolato del Brasile in Milano o Roma per il visto di residenza 2° Vedere sito Policia Federal Estrangeiro per la trasformazione del visto di residenza in documento di residenza 3° recuperare il tuo CPF (puoi farlo anche in consolato come estrangeiro) 4° disporre di un comprovante di residenza 4° con documento di residenza e comprovante di residenza e CPF puoi aprire un conto corrente o poupança (risparmio). Sembra semplice ma non lo è. Cmq, sei proprio sicuro? Hai fatto i classici 3 mesi come turista nella zona che hai scelto per vivere? Durante questi 3 mesi invece di andare in spiaggia o a quache pagode o altro spassoso ...... dedica il tuo tempo per visitare Prefetture (Comuni) Ospedali, Piani di salute, Opportunità di lavoro, Opportunità di investimento, Opportunità d'impresa (sei giovane), Verificare come potresti trasferire i soldi dall'Italia e verso l'Italia, verificare il costo della vita e tanto altro ancora. Magari 3 mesi non ti basteranno,,,,,,,,io dal 1988 al 1996 sono stato in Brasile 4 volte e per 6 mesi continuativi (allora era possibile) poi ho deciso. Credimi quando ho traslocato le leggi e le regole erano tutte diverse......e la burocrazia e la criminalità e le malattie infettive e veneree aumentate in modo esponenziale. In bocca al lupo.

Grazie Lino, grazie Undo !

l'intenzione è quella di avere un visto alfine di passare più mesi durante l'anno, soprattutto quelli invernali europei (7/8 mesi all'anno). Aprire un conto mi servirebbe per crearmi una rendita mensile e per quanto concerne la sanità, abitando in Svizzera e avendo la doppia nazionalità italo-svizzera, manterrei quella "privata" Svizzera.

Pongo una domanda anche se forse inutile. Cambia qualcosa a livello di burocrazia fare la richiesta con un passaporto italiano o un passaporto svizzero?

Il sito vivereinbrasile assiste chi volesse ottenere il visto o aprire un società. E' ancora attuale?

Dalla Svizzera al Brasile !

Ti piacciono i contrasti 🙂

Giffo, che brutto momento per pensare di campare di rendita in Brasile! Selic è al 3,75 quindi se ti va bene galleggerai sul 4,5 - 5,5 lordo anno con Tesoro direto o altro. A meno che tu non voglia salire sulle montagne russe della borsa e del cambio. Poi, in Brasile ci sono diversi Studi Legali che aiutano chi ha soldi ad insediarsi qui e ad avere la residenza ed il cpf, basta pagare. Comunque devi sempre andare per primo al Consolato Generale del Brasile o in Svizzera o in Italia/Milano e Roma per il visto.Se hai già una idea di dove andare a vivere scegliti uno Studio del posto. Per il resto potresti fare comunque il CPF fare 3 mesi in Brasile e 3 Mesi in Europa e così via e andare in Banche Private (Itau-Bradesco-Santander ad esempio) e con una paccata di soldi  aprire un conto e fare investimenti in internet banking ...... troverai inizialmente resistenza perchè non sei un residente ma ........ il jeitinho del Brasile è famoso. Boa sorte.

buona sera non ho capito considerando che piu' di  3mesi ogni 6 mesi non si puo' stare che tipo di visto potrebe ottenere??? che sappia io non esiste alcun tipo di visto permanente "per investitore privato"scusate se lo chiamo impropriamente cosi' intendo un visto per chi ha grosse somme da investire in banca. (tra l'altro manco ti aprono un conto senza visto permanente).esiste quello da 500mila reais per investitore a patto di aprire un'azienda e assumere personale o quello immobiliare investendo 1milione in immobili. mi sono perso qualcosa??? ringrazio tutti

Undo, il tesouro direto préipca viaggiano ben oltre in questi giorni, stanno correndo in direzione inversamente proporzionale sia della borsa; azioni (renta variàvel, in buona sostanza) che della fixa. Non li si vedeva così alti da gennaio 2019. Suppongo ti riferissi però al tesouro selic. Ma fin tanto che Giffo riesca a completare tutta la burocrazia per ottenere quanto dovuto, non posso garantire durino con quegli interessi. Se colano a picco anche quelli, sarà unicamente la fortuna degli investitori che si beneficeranno della marcação à mercado. Oppure che, meglio ancora, se li terranno fino alla scadenza, perchè francamente, toglierli dal tesouro per metterli dove? Finalmente i fautori della finanza stanno riuscendo a coronare il loro sogno di equiparare gli interessi brasiliani a quelli dell'area euro, dato che di questo passo mi aspetto SELIC ZERO a furia di ulteriori tagli. Lo prevedevo già 3 anni fa e ora il coronavirus ha dato loro un ottimo appiglio (coronare il sogno grazie al coronavirus, che amara ironia). Dicono per stimolare l'economia, ma che diavolo vanno a stimolare, dato che in caso di pandemia c'è da sfidare perfino i brasiliani detentori del primato delle mani più bucate del west a contrarre finanziamenti. Da solita sospettosa quale mi confermo, sento odore di muffa.

Ma in questo momento, @Giffo, non ci si può neppure trasferire da Castello d'Annone e Rocchetta Tanaro, altro che Brasile...

Tumangia1: 3 mesi qui 6 mesi fuori di qui. non è cambiato nulla al momento.

Nina: mi riferivo a Selic come hai giustamente intuito. Giffo secondo me deve vivere almeno 3 mesi in Brasile e poi decidere. Comunque ognuno fa qullo che vuole, ovviamente

Cita da Undo su 20 Marzo 2020, 15:28

Tumangia1: 3 mesi qui 6 mesi fuori di qui. non è cambiato nulla al momento.

Nina: mi riferivo a Selic come hai giustamente intuito. Giffo secondo me deve vivere almeno 3 mesi in Brasile e poi decidere. Comunque ognuno fa qullo che vuole, ovviamente

chiaro ognuno fa quello che vuole si. dalla domanda di Giffo mi sembrava,parlava di 7/8 mesi consecutivi,cercasse un modo per conseguire un visto permanente. non capivo il nesso fra depositare una ingente somma e il conseguire il visto. tanto per intenderci con le regole dei visti attuali in vigore nemmeno se depositi in banca  5milioni di euro e li investi in certificati/titoli  ti danno il visto permanente, sto semplificando naturalmente.

devi fare un investimento produttivo di 500mila reais o immobiliare da 1 milione. oltre ai soliti   visti per lavoro,o matrimonio,ricongiungimento ecc...

ringrazio tutti

In questo momento ci andrei piano con gli investimenti produttivi. Occhio, causa coronavirus si assisterà alla maggiore paralisi commerciale mai vista dal crollo del 1929. E non consiglierei a nessuno di rischiare 500K reais (visto, dalla borsa, il pandemonio che sta capitando?) e men che meno un milione. Attenderei la fine del coronavirus.

@Undo, ma non sono 3 mesi dentro e 3 mesi fuori? Vabbè,  mesi di 90 giorni.

Nina, 90 giorni dentro 180 giorni fuori.

Cita da Undo su 21 Marzo 2020, 15:25

Nina, 90 giorni dentro 180 giorni fuori.

Buonasera Undo. eppure stando alla PF del Galeao essendo entrato il 6/11/2019 io potrei rientrare in Brasile il 6/5/2020. me lo hanno fatto vedere a terminale.....il suo semestre scade il 5/5/2020 quindi puo' rientrare il giorno successivo....queste le loro parole.

tumangia1 a me risulta che i 6 mesi fuori partono dal giorni di uscita ma leggendo sul sito della Policia Federal c'è: "

1) Informações Gerais

O prazo de estada máximo de um estrangeiro no Brasil, em viagem de turismo (Visto de Turismo – VITUR) ou viagem de negócios (Visto Temporário de Negócios – VITEM II), é de 90 dias concedidos na entrada, com a possibilidade de uma prorrogação de (até) outros 90 dias, totalizando o máximo de 180 dias por ano*.

Quindi, gentile tumangia 1 ........ sono 90+90 di prorogazione = 180 giorni anno. Ma se non ti danno la prorogazione o se non paghi la multa di 100 Reais giorno di eccesso dei 90, aspetti 180giorni per rientrare.

Davo per scontato che uno debba pagare la multa. IO non ci capisco piu' nulla . Ti riporto solo quello che mi hanno detto loro(3 funzionari all'ufficio dove mi hanno rilasciato la notifica per l'overstay)per quello che puo' valere(sappiamo benissimo che se parli con 10 funzionari ti daranno tutti una risposta differente.) Lei e' arrivato il6novembre per cui il suo primo semestre scade il 5maggio. il 6maggio parte il suo secondo semestre per il quale ha diritto a 90gg.me lo hanno fatto vedere a video come il computer calcola i giorni.poi ripeto.....rinuncio a capirci qualcosa........

certo che visto questo ginepraio nel dubbio meglio aspettare 180gg dall'uscita

Dalle loro parole pare che la multa vada a sanare i giorni di overstay come se uno non li avesse mai fatti.....ma qui apriamo un altro capitolo che e' meglio evitare.....

grazie a tutti

 

Per me sono 90 dentro 90 fuori come in Europa,

180 fuori era quando avevi la proroga dei 90+90

Pure io avevo letto che è come dice Lino: se sono 180 giorni dentro e 180 giorni fuori e non si chiede la proroga, non diventa, come dice Lino, 90 - 90 - 90 - 90? Se no sarebbe 90 - 180 - 90, tempistica che non mi suona. Ma la proroga non era stata eliminata? Nemmeno io ci capisco più un bel niente...

@lino

confermo, mi piacciono i contrasti e uscire dalla solita linea dritta... 🙂

@tumangia1

da qualche parte ho letto che aprendo una società e portando un capitale minimo di 500'000 reais è possibile ottenere il visto. Poi come viene gestito o investito il capitale, non è rilevante.

Confermate ?

 

@a tutti

Per un'impresa/società brasiliana, assumermi nella stessa sarebbe fattibile? Ho letto anche qui che l'assunzione di personale straniero dev'essere giustificato. Ma se l'impresa ha il 100 % di personale brasiliano assumere una persona straniera non sarebbe possibile per una funzione di base??

Grazieeee

 

Giffo, sei alquanto confuso e sono quasi certo che tu non conosca il Brasile vero ma solo qualche apparenza attira allodole. Pierangelo Bertoli ha scritto una magnifica canzone che si intitola "a muso duro", ti consiglio di ascoltarla. Sintetizzo......invita a muoverci da soli se vogliamo far avvenire le cose. Tutto il resto sono seghe mentali (Lui le chiama masturbazioni cerebrali). Ti ripeto ci sono Studi Professionali Legali che ti possono assistere in tutti i sensi.......basta pagare ed ottieni ciò che vuoi.

https://www.facebook.com/AudVisas/?__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARCtmeqbBwfofhvmDwIn0BoWWzlKs15aY2N9OT5W3VI0DwNHnaeQ5s0ouTr4vOB94q6cYEMFMVOGX-yH

 

A RJ per esempio suggerisco CAS VISAS con 45anni di esperienza....diversi persone a Rio me ne hanno parlato benissimo.Mai avuto a che fare personalmente riporto quello che mi e' stato detto.

 

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!