Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

Pagamenti per proprietari di casa in brasile

12
Cita da Mauro Canoa su 10 Settembre 2020, 19:01

Chi è più esperto di me mi ha sempre sconsigliato la soluzione casetta. Se non ci abiti tutto l'anno e non hai qualcuno in loco che te la tiene (o ci abita) nei periodi dell'anno in cui non ci sei rischi di trovarla depredata al tuo ritorno.

Per questo tanti puntano sul condominio fechado che ha comunque un costo mensile tale da renderlo poco appetibile a livello di investimento. Cioè IPTU + condominio in alcuni casi è quasi mezzo aluguel. Se poi, come nel mio caso lo si utilizza solo 3 mesi all'anno, considerando tutte le variabili, diventa difficile fare l'acquisto anche se con questi prezzi la voglia è tanta...

si sono d'accordo. Comunque guardando RJ  malgrado il covid non vedo tutto questo calo dei prezzi. si c'e' il guadagno dato dal cambio favorevole ma i prezzi tengono. parlo di copa e ipanema che io seguo

ESENZIONE IVIE PER L’IMMOBILE ESTERO DETENUTO COME ABITAZIONE PRINCIPALE

E’ prevista l’esenzione dall’IVIE per l’immobile posseduto all’estero, adibito ad abitazione principale. L’esenzione comprende anche le pertinenze.

Questa esenzione da IVIE è prevista anche per la casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio.

L’esenzione non opera per le abitazioni c.d. di lusso. Si tratta degli immobili con categoria catastale A/1, A/8 e A/9.

In questi casi va applicata l’aliquota ridotta dello 0,4% e la detrazione, fino a concorrenza dell’imposta dovuta, di € 200,00

12

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!