Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

richiesta permanenza in brasile per investimento immobiliare

Salve , ho letto che  nel nord del brasile (cearà) è possibile richiedere la permanenza RNE atttraverso un nuovo acquisto di immobile di un valore di almeno 700000 reais (centro-sud brasile 1 miline di reais) , volevo sapere se tale richiesta di permanenza è possibile anche motivando acquisti di immobili (appartamenti/sale d'ufficio) già fatti negli anni passati in brasile ( sempre di importo superiore a 700000 reais totali ) ?

no, ex novo.

Ok grazie , quindi posso stare in brasile al massimo 180 giorni l'anno . Ma se per esempio faccio 2 viaggi di 3 mesi ( dal 1gennaio2021 al 31 marzo2021  e poi dal 1luglio2021 al 30settembre2021 ) , poi posso ricominciare a viaggiare per altri 3 mesi dal 1gennaio2022 al 31marzo2022 oppure devo aspettare il 31 marzo 2022 per poter riviaggiare in brasile ?

cioè per la polizia federale il conteggio si fa resettando il passato a partire dal 1 gennaio di ogni anno oppure contano sul passaporto i viaggi (giorni di permanenza) fatti negli ultimi 365 giorni .

questo sito ti potrebbe essere di aiuto anche perchè sono i "guardiani" di tutte le persone che si movono per il Brasile dal Mondo:

http://www.pf.gov.br/servicos-pf/imigracao

per quanto riguarda il conteggio qui sopra dei giorni........non è che scaduto l'anno si riparte da zero. I giorni di permanenza e di assenza continuano sino al raggiungimento dei 90 e dei 180. Lo sforamento si paga salato...... 100,00 Reais giorno. Ocio che c'è anche la segnalazione sul passaporto se si cerca di fare i furbetti e gli Italiani per natura lo sono......capisci a me.

si lo so con la polizia federale brasiliana non si scherza

Cita da pierblu su 31 Marzo 2020, 19:34

Ok grazie , quindi posso stare in brasile al massimo 180 giorni l'anno . Ma se per esempio faccio 2 viaggi di 3 mesi ( dal 1gennaio2021 al 31 marzo2021  e poi dal 1luglio2021 al 30settembre2021 ) , poi posso ricominciare a viaggiare per altri 3 mesi dal 1gennaio2022 al 31marzo2022 oppure devo aspettare il 31 marzo 2022 per poter riviaggiare in brasile ?

cioè per la polizia federale il conteggio si fa resettando il passato a partire dal 1 gennaio di ogni anno oppure contano sul passaporto i viaggi (giorni di permanenza) fatti negli ultimi 365 giorni .

non devi sapettare il 31marzo 2022. sei perfettamente in regola se rientri il 1gennaio 2022. perche' il tuo secondo semestre termina dopo 180giorni dal 1luglio 2021 quindi il 27dicembre 2021......in linea generale devi sempre contare un semestre di 180giorni dalla tua data di entrata e dentro questi 180gg non devi sforare i 90gg anche facendo piu' entrate.nelle ipotesi che hai elencato prima sei perfettamente in regola

Cita da pierblu su 31 Marzo 2020, 19:20

Salve , ho letto che  nel nord del brasile (cearà) è possibile richiedere la permanenza RNE atttraverso un nuovo acquisto di immobile di un valore di almeno 700000 reais (centro-sud brasile 1 miline di reais) , volevo sapere se tale richiesta di permanenza è possibile anche motivando acquisti di immobili (appartamenti/sale d'ufficio) già fatti negli anni passati in brasile ( sempre di importo superiore a 700000 reais totali ) ?

ti confermo l'investimento deve essere ex novo. certo che sarebbe interessante se qualcuno riportasse la propria esperienza personale dell'iter necessario all'ottenimento del visto permanente per investimento immobiliare.ciao

ok grazie per le vostre risposte esaurienti

Attenzione sono 90 gg e non 3 mesi

90 dentro 90 fuori a contare dal giorno dell ingresso incluso

Cita da Lino su 31 Marzo 2020, 22:48

Attenzione sono 90 gg e non 3 mesi

90 dentro 90 fuori a contare dal giorno dell ingresso incluso

si infatti un funzionario me l'ha urlato in faccia ...parole testuali......voi turisti parlate sempre di 3mesi e 6mesi mentre sono 90 e 180gg.....non e' la stessa cosa !!!! ...capito ???? era davvero incazzato ...

 

infatti Lino se guardi l'esempio che ho fatto ho contato i giorni.....

Ma il portale della pf non lo avete visto? Passaporti e visti sono sospesi dal mese scorso causa coronavirus. E sempre causa coronavirus, la vedo dura viaggiare. Se ci avete fatto caso, i contagi e i morti stanno aumentando vertiginosamente, gli ammalati hanno già oltrepassato gli undicimila. Se si va avanti di questo passo, si arriverà alle centomila e più unità come nei paesi più colpiti. In un momento come questo, i viaggi per qualsiasi motivo (fosse turismo, fosse l'ottenimento di un visto di qualsivoglia natura) sono pressochè utopici. Per il resto, posso confermare che al nord-est è richiesta una cifra inferiore per il visto da investitore immobiliare, che altrove è di un milione.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!