Navigazione forum
Devi accedere per creare messaggi e topic.

Vado a vivere in Brasile

Salve, sono Italiano residente in Italia, non ancora pensionato, mi mancano 7 anni. Sono sposato con una donna brasiliana con doppio passaporto, e ho un figlio di nazionalità brasiliana. Loro desiderano molto tornare nella loro terra, ed io non sono contrario, anche se, ovviamente, ho un sacco di dubbi. Iniziando dalla violenza, la prima cosa che vorrei sarebbe vivere in una città tranquilla, e girovagando in Internet e ascoltando i familiari, sembra che Santa Catarina abbia alcune città tra le più sicure del Brasile. Joinville ad esempio. Inoltre, avendo un po'di risparmi vorrei finire di pagare i contributi dal Brasile, contributi volontari, e non lavorare, ma godermi un po'la vira dopo tanti anni di duro lavoro. Ho abbastanza denaro per una casa, almeno facendo una panoramica sui vari siti di immobiliari e una macchina, e sono molto attratto dal cambio attuale. Leggendo vari post, credo che l'unico modo per avere il visto d'ingresso come residente sia il ricongiungimento familiare. Ecco a questo punto chiedo a voi informazioni, anche sulla necessità di un'assicurazione sanitaria. Poi vi farò altre domande, sicuramente, per adesso vorrei qualche info e i vostri consigli. Grazie

Sei mai stato in Brasile? Se si, dove e per quanto tempo? Sembra una domanda banale ma non lo è perchè prima di andare a vivere in un Paese come il Brasile culturalmente e civilmente distante dall'Italia e dai Paesi Europei sarebbe opportuno se non indispensabile viverci un poco. Questo indipendentemente dai desideri naturali della tua compagna e di tuo figlio ai quali farebbe bene capire anche loro le differenze. La scelta del luogo è intimamente vostra e non la potete delegare a nessuno. Infine, prima di partire al buio, vai di persona al Consolato Generale del Brasile in Italia (Milano e Roma) e chiedi informazioni sopratutto sulla burocrazia e sulla Scuola poi vai all'INPS e chiedi informazioni per te ed infine vai al Servizio sanitario Nazionale e chiedi informazioni su cosa ti succederà. Scusami l'entrata a piede libero ma ho visto decine di Italiani venuti qui e dopo anni NON essersi ancora abituati ("costumati") alle file da fare per ogni cosa qui in Brasile, al disservizio del Consolato Generale di Italia e alla pochezza dei Patronati Italiani. Prova a verificare la burocrazia per avere il cambio di patente di guida ..... e capirai alcune cose. Ciò detto, il costo della vita sulla litoranea è piu' alto del costo della vita nell'interiore. Esempio: vivere in Viareggio costa di piu' che vivere in Terni e la qualità della vita è diversa: Viareggio "caotica" Terni "tranquilla". Ate mais!

Ciao, grazie per la risposta. Ovviamente frequento o pais do futuro da 22 anni, ho sempre vissuto tra Uberlândia e Goiânia,  le città dove risiedono i familiari di mia moglie. La burocrazia brasiliana la conosco bene, all'inps sono già stato e mi hanno detto che per loro non ci sono problemi. Il problema da quello che ho letto su questo forum, è avere un cc in italia, con la residenza straniera, ma du questo mi informerò in banca. Sono stato anche in altre città per turismo, per cui non le considero. Il desiderio sarebbe prendere una chacara. Ma avendo mia moglie residenza in Italia, ho comunque il diritto a prendere il visto di soggiorno come familiare?

siete idonei al "ricongiungimento familiare" sempre che avete registrato il vostro matrimonio al Consolato Generale del Brasile (Milano e Roma) il quale è l'Ente che vi rilascia il visto di entrata e residenza come "ricongiungimento familiare" è un carimbo sul tuo passaporto Italiano che vale 30 giorni entro i quali devi entrare in Brasile, farti timbrare il passaporto Italiano mostrando il visto Consolare e, sempre entro i 30 giorni, recarti alla Policia Federal Uff. Estrangeiro piu' vicina a voi. Verifica solo che la tua Signora abbia il passaporto Brasiliano in corso di validità, se si Lei non avrà bisogno del visto/timbro del Consolato se non ce l'ha consiglio di richiederlo rapido. Altra operazione che puoi fare in Consolato del Brasile è quella di dotarti/vi di CPF. Infine quando sarai in Brasile devi registrare il tuo matrimonio in un Cartorio Civile e infine al Consolato Generale d'Italia per poi richiedere la registrazione AIRE. Boa sorte. PS: Joinville SC sarebbe una ottima scelta per le vacanze ma per vivere persoalmente preferisco la serra catarinense anche se di quando in quando fa freschino che per me non guasta. Io vivo nel caos carioca e mi sono spostato di 180 km da Rio capitale da qualche anno. Era insopportabile. Ciao

Purtroppo non ha il passaporto in corso di validità, ma non abbiamo fretta e probabilmente faremo un altro giro turistico prima di scegliere la località. Ti ringrazio per le info, probabilmente,  anzi sicuramente, tornerò a disturbare.

Buon viaggio turistico e, quando in Brasile per indagare località, tua moglie se in possesso di RG + CPF + un comprovante di residencia di qualche suo parente con lo stesso cognome, può recarsi alla Policia Federal e fare passaporto brasiliano in 7 giorni. Oppure al Consolato del Brasile.

Ciao @berretto,

io abito da 15 anni a Florianópolis (SC), e sto facendo il contrario, tornando in Italia (ma per motivi personali, non perché non mi piaccia qui).

Floripa é la piú piccola delle capitali del Brasile, cittá turistica e abbastanza sicura. Come in tutto il Brasile devi sapere dove puoi e dove assolutamente non devi andare, ma a parte questo, a me non é mai successo assolutamente niente, grazie a Dio.

Siccome parlavi di una chacara, giá a 70km da Floripa si inizia la salita verso la Serra Catarinense, e li ci sono bei posti (non molta infrastruttura comunque): Rancho Queimado, Alfredo Wagner, poi salendo vai verso Urubici, São Joaquim, Serra do Rio do Rastro eccetera. in questi ultimi posti quest'inverno ha addirittura nevicato. Tieni comunque in conto che, se tuo figlio deve andare a scuola o all'universitá, questi posti sono lontani dalla capitale e non penso sia molto fattibile il pendolarismo (Rancho Queimado - Floripa sono 70km, ma con quella strada ci metti 1h:30m se va bene).

Spero di averti aiutato cosí come i colleghi del forum stanno aiutando me su altre questioni.

um abraço

 

 

Grazie della risposta @floripa . Fortunatamente mio figlio non è in età scolastica ed è di nazionalità brasiliana. Grazie anche per la lista delle città,  a dicembre vengo per vedere la situazione e ne terrò conto

Obrigado

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!