You need to log in to create posts and topics.

Compravendita immobili

un propietario italiano di una casa in brasile puo venderla dall' italia  delegando in brasile una persona di fiducia e se possibile che dovumenti fare

grazie

1° mettersi in contatto con un "corretor" (agente immobiliare) internazionale iscritto al Greci; 2° disporre in Brasile di conto corrente su cui versare i quattrini; 3° visitare in web gli Uffici del Cartorio 2° Ufficio (quello che fa le scritture immobiliari/notarili).

Marchino, scusa sono stato un poco precipitoso. Tutto è possibile, tra Italia e Brasile esistono delle convenzioni che "agevolano". Il problema principale è che non esiste nessun Agente Immobiliare disponibile se non prima aver fatto una visura: a) Fiscale: l'immobile è sempre stato dichiarato annualmente? b) Cadastrale: l'immobile risulta iscritto al cadastro della Prefetuira (Municipio) ed ha sempre pagato l'IPTU annuale (ICI Italiana); c) ci sono dei debiti per le utenze-consumi e/o condominiali?; d) le scritture all'Ufficio Notarile (Cartorio) sono "em dia" ... a posto? Queste visure sono fondamentali e non c'è nessun Agente Immobiliare che le fa gratis. Ce ne sono anche delle altre a sono meno burocratiche.  Puoi anche trovare una Società Italiana che abbia dei collegamenti o Uffici in Brasile oppure delle Società Brasiliane che abbiano degli Uffici in Italia. Se la casa ha già un compratore ed è tutto a posto.....il proprietario vola qui in Brasile ed in 15 giorni fa tutte le carte ed incassa i soldi in primis come può delegare un terzo Italiano di fiducia e lo fa riconoscere come suo delegato alla vendita dal Consolato Generale di Milano o Roma e poi viene in Brasile. Quindi il cardapio è interessante anche se sarebbe meglio trovare un correttore del posto (dove c'è l'immobile) perchè si saprebbe muovere meglio e sicuramente conosce gli Uffici. Boa sorte.

Consolato Generale del Brasile in Milano o Roma.

Il Forum
di Vivere In Brasile

Accedi:

Non sei ancora registrato? Registrati subito!