Inviare soldi in brasile

Citazione

Buonasera, a seguito del vostro blog che sono venuto a conoscenza, vorrei se possibile farvi una domanda. Sono realmente in difficoltà, in quanto, posseggo un conto in brasile al banco do brasil, con una ingente somma di soldi, il conto è intestato a me, ed ho la cittadinanza brasiliana, in quanto nato in brasile, con passaporto brasiliano, e un conto italiano, intestato sempre a me, in quanto cittadino italiano con regolare passaporto italiano. Ora, da San Paolo, precisamente dal banco do brasil, non mi assicurano che la transazione che voglio fare, al di sopra dei 300 000 reais, meno di 100 000 euro vada a buon fine. Io chiedo, come è possibile? Posso procedere lo stesso ad inviare i soldi, o ci sono rischi reali di perdere i soldi, o che la transazione non vada a buon fine.!?? 

Citazione

la transazione tra Banca Brasile e Banca Italia andrà a buon fine però a condizioni capestro anche se l'ordinante è lo stesso del beneficiario. Banca Brasile farà un cambio "turistico" dei Reais, cambio notoriamente piu' costoso ed aggiungerà le sue "tariffe" in %. Il cambio si potrà forse negoziare se il trasferimento prima di giungere al conto Italiano finale passerà da BB Milano (altra gabella). Banca Italia ....  per ogni trasferimento superiore a 15.000 Euro/anno segnalerà obbligatoriamente all'Agenzia delle Entrate l'entrata e l'Agenzia delle Entrate "congelerà" la cifra trasferita in attesa di ricevere il beneficiario per chiarimenti e documentazione/i sull'origine dei soldi. Nel caso l'Agenzia delle Entrate non sarà pienamente appagata dalle informazioni/prove d'origine, prima di liberare il soldi si terrà il 22% come imposta su redditi maturati all'estero. Tant'è. Ci sono altre strade ma molto piu' lunghe anche se meno costose e consiglio di scartare i "doleiros" perchè non sicuri.