Home Blog Pagina 3

Prove tecniche di una dittatura

8

Il nostro aspirante dittatore ci sta provando in tutti i modi e adesso, col nuovo Ministro delle Comunicazioni, cercherà di limitare la forza della Rede Globo.

Il suo problema non è la pandemia (che continua con la media di più di mille morti al giorno) ma le informazioni sulla pandemia.

Non gli importa che la gente muoia, gli dà fastidio che si sappia e se ne parli.

Ha provato a camuffare i numeri dei decessi ma le reti televisive e i giornali si sono uniti per raccogliere i dati direttamente nei municipi. senza più chiederli al Governo Federale.

Oggi il Brasile supera i 40mila morti per Covid.

E a Rio e San Paolo riaprono bar, ristoranti.

Se siete a Rio oggi potete andare in spiaggia, bere una birra sul lungomare e fare spese allo shopping.

Poi la sera accenderete la tv o leggerete sui cellulari le notizie, i numeri della tragedia.

Ecco, l’aspirante dittatore vuole fare in modo che queste notizie non siano più disponibili.

Io credo la sua sia un’impresa impossibile perché il Brasile è un Paese iper connesso.

Dovrebbe chiudere le aziende di telecomunicazioni, tra le quali la Tim Brasil (che è italiana).

Dovrebbe impedire a milioni di utenti di usare i cellulari.

Comunque voi che distrattamente ci osservate da lontano potete immaginare come siamo messi.

Una sola speranza: cacciare, con calma e una buona strategia, l’aspirante dittatore pra puta que o pariu!

LUXNOCTIS l’evento della luna piena

0

LUXNOCTIS l’evento della luna piena

Oggi vi voglio parlare di un evento artistico e performativo che si svolge il primo giorno di luna piena di ogni mese: LUXNOCTIS.

 

Ideato dall’artista visiva Tre Campos il progetto Luxnoctis risiede presso il Núcleo de Intervenções Artísticas Niá, che si trova nella zona sud di São Paulo.

Ma prima di concentrarmi sull’argomento primario di quest’articolo, vorrei dire due parole su Niá…

Premetto che non conoscevo il luogo/progetto ma facendo un giro sul loro profilo Facebook e su quello di Instagram sono rimasta colpita dalle molteplici attività che questo posticino ospita con una certa frequenza.

Cinema, mostre artistiche, corsi di disegno, concerti, performance, spazio per riunioni di piccoli e grandi gruppi, cucina vegana e dulcis in fundo una cosa che mi ha particolarmente colpita: il progetto declamamulher che si occupa di aiutare, appoggiare e far crescere le donne che scrivono e si occupano d’arte.

Dopo questo breve excursus sui mille progetti residenti nel Núcleo Niá torniamo all’evento che avrà luogo il giorno 7 giugno 2020 nel canale youtube: Luxnoctis video performance, video arte, azioni e rituali.

Lancio della compilation PANDEMIA MONOBANDA 5 Giugno 2020

0
Created with GIMP

Vi ricordate del DIA INTERNACIONAL DAS MONOBANDAS? Avevo anticipato l’ipotetica uscita di un album ed ora ci siamo… 

(per chi si fosse perso l’articolo qui trovate il link)

La Pandemia non è ancora finita e dura da più tempo di quello che tutti credevamo. 

Non sto parlando del Covid-19 ma del virus che ha infettato i sedici artisti che troveremo nella coletânea(1) in uscita venerdì 5 giugno: il virus del MONOBANDISMO.

Chi ha partecipato al decimo anniversario del festival dei Monobanda ricorderà le grandiose performance di The Solitaryman, Davi Henn A banda de um omem sò, Chelo Lion, Samarina Blues Experience, Bang Bang Band Girl (saltata per sfortunati problemi tecnici), Xtreme Blues Dog, D. Selvagi, Black Voodoo, Big Bull, Michele Mabelle, Chucrobillyman, Il Capitano e Uncle Scotchy. Un giro tra Brasile, Cile, Argentina e Stati Uniti d’ America che ci ha fatto scatenare per ore!

A questi tredici mostri affetti dal virus monobandistico se ne sono aggiunti altri tre (ed uno è un mostro vero!): Amazing (Tio capiroto(2) per gli amici), Trash Colapso e El Monstruo azul sono entrati a far parte della compilation più attesa dell’anno.

Il lancio dell’ album avverrà sulla piattaforma musicale bandcamp.com che da quando il mondo è stato messo in lockdown, aiuta i musicisti permettendo che una volta al mese tutti i proventi delle vendite di dischi, sia fisici che digitali vada direttamente nelle loro tasche senza alcuna trattenuta dal sito.

Controllate quindi questo link venerdì 5 e datevi allo shopping più sfrenato comprando una copia di PANDEMIA MONOBANDA per voi ed una anche per la nonna!

Per il disco fisico dovremo aspettare ancora un po’… etichette interessate?

N.B. Il link sarà funzionante solo a partire dalle 6 di mattina di venerdì 5 giugno.

(1)Coletânea: raccolta, compilation.

(2)Tio capiroto: Letteralmente zio diavolo.

Brasília

Santa Catarina

São Paulo

Rio de Janeiro

Amazzonia

Mato Grosso

Economia

Permesso di soggiorno