Home Blog Pagina 585

Un appartamento di sogno a Natal

1

Dopo la pubblicazione del post sull’appartamento di Rio Vermelho ho avuto , contrariamente al previsto delle richieste di immobili di maggiore pregio .
E’ per questo che in questo post presento il top di Pontanegra , la famosa località turistica di Natal meta di italiani , spagnoli , norvegesi che riempiono le sue spiagge ed i suoi locali tutto l’anno . Voli diretti collegano Milano con Natal ed altri voli charter si aggiungono di continuo.
La vita notturna di Natal si concentra a Pontanegra dove bar all’aperto , ristoranti tipici sono il ritrovo preferito dei turisti più nottambuli .

La località è sicurissima , potete
passeggiare di notte sulla spiaggia senza alcun timore di incappare in malintenzionati .
L’appartamento che presento fa parte del complesso denominato Varandas de Pontanegra , una costruzione della impresa DELPHI ENGENHARIA una delle aziende più prestigiose di Natal .
Il complesso , come si vede dalle foto si trova di fronte alla famosa spiaggia di Pontanegra ed in prossimità del Morro de Careca che è la cartolina turistica di Natal . Non esiste località più privilegiata di questa . La struttura è costituita da sei terrazze degradanti verso il mare . Il nostro

appartamento occupa il quinto livello e gode di una vista senza ostacoli . Il residence ha tutto quello che si può desiderare : piscina con bar , churrascheria , sauna a vapore , palestra completamente equipaggiata , lavanderia gratuita ,utilizzo gratuito dei PC del business center , portineria giorno e notte con consegna della posta , interfono e possibilità di ricevere telefonate esterne , telecamere di sorveglianza , posto auto .
L’appartamento , che misura ben 78mq è un ampio loft con angolo cottura , sala , due bagni con doccia , zona notte con letto matrimoniale e guardaroba , zona giorno con divano

letto per bambini o eventuale ospite .L’appartamento è dotato di
caldaia a gas con misuratore individuale , acqua condominiale , aria condizionata con split silenziosissimi , tv via cavo con oltre 60 canali , internet individuale in appartamento .
Ma quello che rende unico il Varandas
è appunto la presenza di una enorme terrazzo dove addormentarvi dondolandovi sull’amaca o dove trascorrere piacevoli serate all’aperto in compagnia degli amici bevendo birra gelata . Non troverete una combinazione del genere in tutta Natal
Naturalmente tutto ciò ha un prezzo

ben lungi dall’appartamentino di Rio Vermelho . Il prezzo è infatti di R$ 300 000 ed il condominio vale 580 R$ . Tuttavia facciamoci quattro conti : internet , TV via cavo e palestra da soli hanno gia un valore di 250 R$ . La piscina e la lavanderia con asciugatura valgono almeno altri 150R$ . Alla fine stiamo pagando un condominio di 180 R$ !
E se intendete usarlo solo per le vacanze niente paura , durante il restante periodo dell’anno una società di gestione gia impiantata si occuperà di affittarlo per voi e vi manderà ogni mese via internet il bilancio di quanto state guadagnando .

Dimenticavo di aggiungere che il prezzo include l’arredamento completo come da foto oltre al corredo di utensili e biancheria di qualità hotel .
Anche per questa opportunità potete contattarmi sulla mia e-mail . Ma in questo caso non c’è fretta : l’appartamento è gia dato in gestione e sta generando reddito per il proprietario .
Avete una utilizzazione migliore per 100 000 euro in questi tempi di crisi ed instabilità economica ?

La storia della fondazione di Salvador

0


Quest’anno la citta di Salvador , la capitale dello stato di Bahia , compie 460 anni dalla sua fondazione . Benchè recente la storia della nascita di Salvador non è priva di fascino come apprenderete leggendo questo articolo .

Nel 1501 il navigatore italiano Amerigo Vespucci scopre la Bahia de Tosos os Santos . L’uomo che darà il proprio nome al nuovo continente battezza il punto geografico ma nessun abitato è edificato sul luogo . Questo accadrà per caso in seguito al naufragio che lasciò a terra il portoghese Diego Alvarez Correa rinominato in seguito dagli indios Tupinambà con il nome di Caramurù . La legenda di Caramurù è veramente bella e la voglio raccontare .

Diego Alvarez ( Vedi ritratto ) , un esperto marinaio della Galizia , una regione del Portogallo , si imbarcò nel 1510 alla volta delle coste brasiliane allo scopo di commercializzare un legno pregiato denominato pau-brasil ( Che in seguito darà il nome al Brasile ) . Giunto nella Baia de Todos os Santos di fronte all’isola di Itaparica , una tempesta lo fece naufragare . Assieme ad otto compagni raggiunse a nuoto la costa abitata dagli indios Tupinambà dove rimase l’unico sopravvissuto essendo gli altri compagni morti o mangiati dagli indios . Molti storici hanno tentato di spiegare come Diego sia riuscito non solo a sopravvivere ma entrare addirittura nelle grazie del Cacique ( Capotribù ) Tapariqua . Alcuni lo attribuiscono al suo aspetto fisico differente dagli Indios , altri al fatto di possedere una pistola ! Qualunque sia il motivo , il Capotribù , in segno di stima , gli offre in moglie la giovane figlia Paraguasu che in Tupi significa ” Grande mare “.
La bella Paraguasu e il neo batezzato Caramurù iniziarono una storia d’amore che ha dato origine a numerose legende e … molti figli . Anna sposata con Vincente Dias de Veja , Apollonia sposata con Juan Figueirido Mascarenhas , Grazia sposata con Anton Gil . Ma Caramurù intende dare al Brasile una nuova discendenza per cui con altre donne della tribu mette al mondo Gaspar , Marcos ,Manuel , Diego, Jorge e così via .

Caramurù viveva in un eden con la sua amata Paraguasu in un villaggio di 300 case contribuendo alla crescita degli indigeni grazie alla sua formazione europea . Col passare del tempo molti navigatori francesi e portoghesi passarono per i suoi domini ed alcuni sposarono delle sue figlie .

Diego incominciò a commercializzare frutti della terra e farina di mandioca . In seguito ad un viaggio in Francia fatto assieme alla moglie Paraguasu a bordo di una nave di contrabandieri , quest’ultima si convertì al cristianesimo e fu battezzata a Saint Malo il 30 Luglio del 1528 . I francesi le posero il nome di Caterina del Brasile in onore alla sua madrina Caterina dei Medici . Secondo alcuni storici Diego e Caterina si sposarono in Francia e dopo un certo tempo rientrarono a Bahia .
Nel frattempo il Portogallo , preoccupato per l’infittirsi delle relazioni francesi con Bahia decisero di realizzare un loro insediamento nella zona.
Toumè di Souza fu incaricato di organizzare una spedizione di 400 soldati e 600 volontari tra cui dei carcerati . Il 29 Marzo del 1549 sbarcò nella Bahia de Todos os Santos dove fondò definitivamente la città di Salvador . Qualche anno prima , nel 1545 il navigatore portoghese Francisco Pereira Coutinho aveva tentato di insediarsi nello stesso luogo ma era finito ucciso e mangiato dagli indigeni . Caramurù , diede un grande contributo alla nuova colonia .Assieme a Toumè di Souza arrivarono in Brasile anche membri della Compagnia di Gesù essendo il superiore per il territorio del Brasile il padre Manuel Nobrega . Alvarez Correa e Caterina Paraguasu aiutarono molto padre Nobrega , tra l’altro realizzarono la prima chiesa . Per ringraziare della collaborazione ricevuta Toumè di Souza nominò cavalieri tutti i figli ed i generi della famiglia Caramurù .
Diego morì nell’Ottobre del 1557 e fu sepolto nella Chiesa di Gesù avendo lasciato la metà dei suoi averi ai Gesuiti .
Caterina do Brasil , ” La bella Paraguasu ” sopravisse al marito circondata dall’affetto della sua famiglia , degli indigeni e della popolazione di origine portoghese . Morì in Salvador il 26 Gennaio del 1583 .
La storia del galego Diego e della bella Parguasu è diventato un classico tra i scolari di Bahia e la sua storia è tramandata da una generazione all’altra .Una storia di amore e di incontro tra due culture che resero possibile la fondazione di Salvador .

Ottimo investimento a Salvador

0

Molti amici mi hanno chiesto quanto costa acquistare un appartamento in Brasile . In un post precedente ho tentato di dare una risposta adeguata .

Poi mi sono chiesto : ma perchè non inserire dei post dedicati all’argomento che illustrano delle reali opportunità di acquisto ? Il progetto , portato avanti con serietà non era facile da realizzare . Si trattava di esaminare le varie offerte presentate da privati ed agenzie sui giornali e sul web , confrontarle tra di loro , visitare dal vivo gli appartamenti selezionati ed infine presentare quelli che superavano il test .

Ho deciso che valeva la pena tentare ed ho dedicato l’ultimo mese a questa attività . Obiettivo : trovare dei mini appartamenti intorno ai 50mq con un qualità quanto più prossima allo standard europeo in quartieri tranquilli e prossimi ai principali servizi . Altro aspetto ha cui ho dato priorità è quella del valore del condominio che non doveva superare i 200R$/mese .
Quest’ultimo dettaglio mette fuori gioco tutti i residence ovvero quelle strutture nate apposta per i turisti o coloro che abitano solo temporaneamente in città . Gli appartamenti dei residence hanno dimensioni dai 30 ai 50 mq con piscina e possibilmente palestra privata e/o sauna ed un condominio dai 300 ai 1000 R$/mese ! Li sconsiglio fortemente , per esperienza personale, a chi vuole investire perchè si rivendono con difficoltà a causa del condominio alto ed in più se non ci abitate pagate comunque un condominio che è paragonabile ad un affitto .
Dovendo visitare di persona gli appartamenti mi sono limitato , per ovvie ragioni , a Salvador . I quartieri che ho preso in considerazione sono stati Barra , Ondina e Rio Vermelho .
Oggi ho intenzione di presentarne solo uno , quello di Rio Vermelho che a mio parere è in questo momento l’ opzione migliore .
L’edificio , riportato nella foto di apertura ha solo 5 anni di vita ed è in ottime condizioni . Si trova a Rio Vermelho in una strada senza uscita , dunque tranquilla , ma vicina alla Av. Garibaldi uno degli assi portanti della viabilità di Salvador . Prossimo alle migliori cliniche e supermercati della città , l ‘edificio, grazie alla geografia del territorio , ha il privilegio di avere un altro accesso in corrispondenza del terzo piano . L’appartamento in questione si trova al secondo piano ed è affacciato verso la strada . Una pulsantiera con iterfono all’ingresso pedonale e cancello automatico all’ingresso del posto auto . Portiere presente dalle 8 alle 18 .
L’appartamento ha una superficie di 52 mq . La porta di ingresso si apre su di una ampia sala e sul terrazzino che da luce ed areazione al locale . La sala è equipaggiata con un angolo cottura completo di una zona lavanderia con finestra ed un picccolo bagno . Dettaglio importante perchè non facilmente disponibile è la presenza del gas canalizzato il che evita l’utilizzo delle bombole .
Dalla sala si accede sia al bagno principale che alla camera da letto . Il bagno è ampio e dotato di doccia con blindex . La camera da letto ospita un piccolo armadio a quattro ante , una scrivania per il PC e ovviamente il letto matrimoniale . Una ampia finesta da luce ed aria al locale . Internet è già cablata , altro dettaglio importante per chi vive all’estero .
Veniamo ora al bello : il condominio include anche gas ed acqua e costa solo 165 R$ al mese . L’ENI mi ha appena rapinato , a mia insaputa , di quasi 300 euro per gas mai consumato ( visto che vivo in Brasile ) sulla base di una presunzione di consumo !!! Ho immediatamente disabilitato l’addebito automatico . Valutate la cosa prima di partire per il Brasile .
Il prezzo richiesto è di 130 000 R$ ,a cui vanno aggiunti altri 5000 R$ i costi per il trasferimento di proprietà : ITIV ( 3%: 3900 R$ ) , due tasse per il cartorio ( DAJ : 622 R$ ) , certidao e despachante. Al cambio attuale sono 45 000 euro in totale : il costo di un garage in Italia .
Se siete interessati contattatemi via e-mail al più presto a.oliviero55@gmail.com

Come ritirare soldi in Brasile

37


Questa guida si rivolge sia a chi vive saltuariamente in Brasile , sia a chi ha deciso invece di abitare stabilmente in questo straordinario Paese .Si noti che il titolo non parla di come trasferire soldi in Brasile poichè stiamo supponendo di essere già in Brasile e pertanto trascurerò , almeno in questa guida , i vari sistemi di rimessa di soldi dall’Italia al Brasile che usano di solito i brasiliani emigrati in Italia ( Reme$$a Facil , Western Union ,Valutrans , Ria , ecc . ) .
Il sistema migliore a mio parere consiste nell’utilizzare la Banca FINECO. Pertanto raccomando di valutare questa opzione prima di partire per il Brasile . Avere questo conto on line significa avere sotto controllo tutte le proprie finanze indipendentemente dal luogo dove ci si trova .I vantaggi di avere una carta di credito FINECO sono evidenti proprio all’estero . Infatti il modo più semplice per ritirare del contante in Brasile consiste nel fare un prelievo presso un terminale automatico . A differenza delle altre carte di credito che applicano una commissione del 4% sull’importo ritirato , la carta FINECO applica una commissione fissa di 2,9 euro indipendentemente dalla somma prelevata .Vediamo come questo si traduce nel caso di un prelievo di 1000 R$ ed un cambio di 3R$ per 1 euro . Prelevando con una carta qualsiasi pagheremo il 4% dell’ equivalente in euro di 1000R$ ovvero : 13,33 euro contro i 2,9 euro della carta FINECO . Assumendo di fare in un mese almeno tre prelievi si risparmiano circa 94 R$ .Il conto FINECO inoltre fornisce gratuitamente il servizio di SMS per tutti i movimenti di un certo importo effettuati sul conto e per tutti i prelievi e/o pagamenti effettuati con la carta di credito . Questo significa che sul vs. cellulare TIM italiano che funziona traquillamente anche in Brasile riceverete le notifiche dei movimenti effettuati sul vostro conto e sulla vostra carta di credito FINECO in tempo reale . Questa funzionalità si è rivelata fondamentale il giorno che hanno clonato la mia carta di credito qui in Brasile . Alla prima spesa effettuata è arrivato puntuale l’SMS ed io ho provveduto immediatamente , via telefono , a bloccare la carta . La carta viene riemessa subito al costo di 10 euro e spedita a casa vostra . Può essere abilitata al funzionamento solo via internet dal proprietario .Altro vantaggio del conto on line FINECO è la possibilità di ordinare via telefono bonifici internazionali . Se dunque ci troviamo in Brasile ed abbiamo la necessità di trasferire una quantità ingente di denaro , per esempio per comprare una automobile o un appartamento , possiamo farlo senza la necessità di rientrare in Italia .Il trasferimento può essere fatto verso un vostro conto , se avete un conto corrente in Brasile , oppure verso un conto differente , ad esempio quello del proprietario del bene che state acquistando ( Appartamento o automobile o altro ) . In entrambi i casi vi serve il codice SWIFT della banca ricevente . I costi di trasferimento sono esigui rispetto alla somma trasferita e di gran lunga migliori del ritiro via carta di credito .Se la somma è importante vi conviene negoziare il tasso di cambio applicato perchè ciò è possibile .Le Banche infatti hanno una certa discrezionalità nell’applicazione del tasso di cambio sempre ovviamente nell’ambito dei valori minimo e massimo della giornata assunta come riferimento .Una ultima raccomandazione : non trasferite soldi sul conto del venditore se non siete assolutamente certi del contestuale trasferimento di proprietà del bene acquistato .

Ultimi Articoli

L’unione fa la forza

Quando abitavo in favela e decidevo di risalire verso la Roupa Suja dove c’era l’asilo di Márcia, per me era una specie di rituale...

Visita al frate della favela

Che ” Time ” fa ?

Economia