RUBRICA A CURA DI MATTEO GENNARI

Michele da Padova

Si chiama Michele Muffato, ha 34 anni, è di Padova. Ha lavorato per dieci anni in un’azienda di import export, si occupava dell’amministrazione necessaria al...

Compagni…

Con l'elezione di Jair Bolsonaro nella Camera dei Deputati avremo vari rappresentanti delle Milicias di Rio de Janeiro. Voi tutti sapete chi sono, cosa...

da Copacabana

Mentre a letto rileggevo quello che ho scritto e rivivevo il passato a San Donato, i narcotrafficanti che occupano le favelas che circondano la...

Le parole di Sandro

Il frate ha una tempra forte, è combattivo. Meg dice che è un po’ vanitoso e gli piace essere intervistato: ultimamente sono venuti quelli...

Pai Joaquim

Dovrei scendere e prepararmi una pipa da fumare e non è detto che dopo aver scritto non lo faccia. Quando fumo seduto sul muricciolo...

L’unione fa la forza

Quando abitavo in favela e decidevo di risalire verso la Roupa Suja dove c’era l’asilo di Márcia, per me era una specie di rituale...

Visita al frate della favela

Mentre seduto davanti allo Shopping Center Fashion Mall a São Conrado (5 minuti a piedi dalla Rocinha) stavo perdendo tempo prima di entrare in...

Visita a un’organizzazione non governativa, in favela

Per parlare dell' "União de Mulheres Pró Melhoramento da Roupa Suja" scriverò due o forse tre post. Cominciamo con un testo, un capitolo del romanzo...

Tour dentro la Favela della Rocinha

Quello al centro della foto sono io, il ragazzo alla mia sinistra è Paulo. Lo conosco da quindici anni, da quando lavoravo come volontario...

Il turista più pazzo

Cominciamo questa serie di post con la storia di un italiano, Fabio, che non ho conosciuto personalmente, ci siamo parlati solo attraverso il computer....

FAVELADO – Ofelia Editrice

Il nuovo romanzo di Matteo Gennari

Rio de Janeiro, Brasile. Un italiano frequenta un centro spiritista, alla ricerca di un equilibrio interiore. Gli piace scrivere e, di tanto in tanto, si unisce a un gruppo di cooperanti che ha messo su una scuola nella favela per sottrarre gli adolescenti al narcotraffico. Molti ragazzi però preferiscono cercare fortuna con una pistola in strada. Mentre narcos e forze dell’ordine si spartiscono i proventi della vendita di armi e droga, uno dei pochi poliziotti onesti è intenzionato a sconfiggere la corruzione e il malaffare a tutti i costi. Ma gli equilibri di potere nella baraccopoli stanno cambiando: imperversa la guerra tra due fazioni criminali per il controllo del territorio, mentre i reparti speciali della polizia e l’esercito provano, con ogni mezzo, a preservare lo status quo.
Dalle inquietudini piccolo-borghesi dei residenti di Copacabana alla quotidianità dura e sempre incerta degli abitanti della favela di Rocinha, Matteo Gennari ci consegna uno spaccato di vita pulsante all’ombra del Cristo Redentore, un carosello di personaggi accomunati dall’affanno di un’irraggiungibile pace materiale e spirituale. Così, quella del “favelado” diventa la dimensione dell’insicurezza e della precarietà esistenziale, in cui il bene e il male non si contrappongono, ma coesistono e si rendono necessari l’uno all’altro.

Acquista su Amazon

Matteo Gennari è poeta, scrittore di romanzi e di canzoni con un passato di reporter, giornalista freelance, cantante in una rock band, ma anche lavapiatti, cameriere, addetto alle pulizie e operaio. Insomma, un professore di italiano nato a Milano e ora residente in Brasile, a Rio de Janeiro.

Sito web dell’autore