RUBRICA A CURA DI MATTEO GENNARI

Il battesimo

Ci aveva provato a scrivere una parola diversa nel libro del destino, in fondo chi aveva detto che doveva seguire le orme del padre? La...

Barbara e Marzia

   Barbara era bionda, magra, faccia un po’ squadrata (tipo la mia). Si vestiva leggera con abitini aderenti, alla brasiliana, e dimostrava meno anni dei...

Rivelazioni

I tamburi martellavano, i suonatori di tamburi cantavano per Exu e le Pombo Gira, i medium nel Terreiro cantavano, battevano le mani o venivano...

Neve

A Rio sta nevicando. Sta nevicando a Copacabana lungo l’Avenida Atlantica, è neve soffice, morbida come lana che cade a fiocchi candidi, natalizi tra...

Il militare

Il villaggio è isolato ma felice in questo pomeriggio inizio sera. I vecchi saggi un po’ folli stanno seduti sui banchetti aspettando i visitanti...

Aurelio Gennari

Bastonate furon date a quei frati che rubarono le anguille -. Diceva così e poi rideva, sardonico. Era una frase che lo metteva di...

Le ultime ore di Henrique

TOC, TOC, TOC. «Apritemi, per l’amor di Dio, sono Henrique!» È Henrique che sta bussando al centro spiritista Lar do Amor, nella rua Viúva Lacerda, quartiere...

Il prete

 Don Matteo è così felice dei risultati ottenuti dai suoi alunni (non soltanto suoi ma anche di Marzia, Carmigna e dei valenti professori Weverton...

Nonna Joana

L’atteggiamento ipercritico nei miei confronti è iniziato subito dopo la morte di sua madre. Madre che lei nemmeno aveva conosciuto… Mia suocera si chiamava...

Dietro le sbarre

Sembrava fosse imprendibile, irraggiungibile, dicevano entrasse e uscisse dalla favela in barba alla polizia, che in realtà sapeva dov’era, chi frequentava, ma non aveva...

FAVELADO – Ofelia Editrice

Il nuovo romanzo di Matteo Gennari

Rio de Janeiro, Brasile. Un italiano frequenta un centro spiritista, alla ricerca di un equilibrio interiore. Gli piace scrivere e, di tanto in tanto, si unisce a un gruppo di cooperanti che ha messo su una scuola nella favela per sottrarre gli adolescenti al narcotraffico. Molti ragazzi però preferiscono cercare fortuna con una pistola in strada. Mentre narcos e forze dell’ordine si spartiscono i proventi della vendita di armi e droga, uno dei pochi poliziotti onesti è intenzionato a sconfiggere la corruzione e il malaffare a tutti i costi. Ma gli equilibri di potere nella baraccopoli stanno cambiando: imperversa la guerra tra due fazioni criminali per il controllo del territorio, mentre i reparti speciali della polizia e l’esercito provano, con ogni mezzo, a preservare lo status quo.
Dalle inquietudini piccolo-borghesi dei residenti di Copacabana alla quotidianità dura e sempre incerta degli abitanti della favela di Rocinha, Matteo Gennari ci consegna uno spaccato di vita pulsante all’ombra del Cristo Redentore, un carosello di personaggi accomunati dall’affanno di un’irraggiungibile pace materiale e spirituale. Così, quella del “favelado” diventa la dimensione dell’insicurezza e della precarietà esistenziale, in cui il bene e il male non si contrappongono, ma coesistono e si rendono necessari l’uno all’altro.

Acquista su Amazon

Matteo Gennari è poeta, scrittore di romanzi e di canzoni con un passato di reporter, giornalista freelance, cantante in una rock band, ma anche lavapiatti, cameriere, addetto alle pulizie e operaio. Insomma, un professore di italiano nato a Milano e ora residente in Brasile, a Rio de Janeiro.

Sito web dell’autore