Home Blog

Aprire una gelateria all’estero: in Brasile!

0

Il gelato è considerato un prodotto dell’eccellenza italiana e in alcuni paesi riscuote un successo incredibile.

Per questo oggi apriamo “virtualmente” una gelateria all’estero e in particolare in Brasile! Lo facciamo grazie all’intervista di Buongiorno San Paolo al mastro gelatiere di Roma Mirko Stortini, che dal 2013 organizza corsi per diventare gelatieri proprio nella capitale.

Seguiremo i consigli di Mirko, esperto in aperture di gelaterie all’estero e per affrontare il tema partiremo da 3 punti fondamentali: Posizione, posizione, posizione, ovvero la location!

Scegliere il posto in cui aprire la propria gelateria è assolutamente cruciale se si vuole avere successo; prima di tutto capire quale paese può fare per noi, poi la città, dopo il quartiere e la strada o la piazza dove operare.

Coronga e i moralisti da tastiera

0

All’improvviso, tutti statalisti con un tocco nauseante di cattolicesimo.

A Rio come a San Paolo, a Venezia come a Salerno come a Milano. Eravamo individualisti, egoisti e, in pochi mesi, ci siamo scoperti dei moralisti.
I migliori quelli che ti scrivono su Facebook o in privato e ti spiegano come devi comportarti, la discriminante è farti o non farti una o più dosi di vaccino.
I migliori tra i migliori quelli che si professano notoriamente antifascisti e affermano che brucerebbero, eliminerebbero dalla faccia della terra chi le dosi non le ha fatte o chi incita alla cautela, con i farmaci. E se tu gli rispondi che non è esattamente questa la tua opinione, che la situazione è un po’ più complessa, loro incarano la dose e ti danno del fascista.
Hanno la bava alla bocca e non se ne rendono conto. Poi, se li incontri per strada e gli dici: “Non dovevamo menarci?”, non hanno il coraggio di alzare un dito.
Sono dei moralisti via email.
Io credo che dovremmo tutti darci una calmata, rispettarci un po’ di più e pensare alla bellezza della diversità d’opinione e di comportamento.
Inghilterra, Spagna, Portogallo e i Paesi del Nord Europa potrebbero insegnarci come fare.

Economia

Permesso di soggiorno