Home Blog

Brasiliana fa ammazzare l’ex-marito italiano per impossessarsi della eredità

6

Era schiava del gioco ed era piena di debiti ,per questo Gesonita Barbosa, 35 anni, brasiliana ,  in cura ai servizi sociali per ludopatia, avrebbe progettato di uccidere l’ex marito  Antonio Olivieri, artigiano di 50 anni, con cui era in via di separazione.

L’assassino è il nuovo compagno della donna  Paolo Ginocchio di  45 anni , un piccolo pregiudicato,  montatore di mobili . Un piano con uno scopo chiaro : uccidere il marito prima della sentenza di separazione per ereditare i beni dell’uomo e riprendersi i due figli che i servizi sociali gli avevano affidato .

Dopo aver simulato una mancanza di energia elettrica , Paolo ha atteso che Antonio scendesse in cantina per riattivare il contatore . A questo punto lo ha colpito alla testa e lo ha finito soffocandolo con delle fascette di elettricista .

Quindi  a bordo della sua Panda  torna nella casa di Cavi di Lavagna dove la Barbosa lo sta aspettando. Ma la loro latitanza è breve , inchiodati dalle immagini di alcune telecamere e dalle fascette da elettricista usate per l’omicidio la cui confezione viene ritrovata nell’auto di Paolo .

La nuova legge di migrazione

101

Nel 25 Marzo 2017 è stata pubblicata sul Diario Oficial da Uniao  , equivalente della nostra Gazzetta Ufficiale , la legge 13.445/2017 nota come la nuova Legge sulla Migrazione . La legge è entrata in vigore questo mese , sostituendo di fatto il vecchio  Estatuto do Estrangeiro (lei 6.815/1980). 

Data la rilevanza della legge per coloro che intendono andare a vivere in Brasile ho deciso di riportare  le principali modifiche rispetto allo Statuto vigente sino al mese scorso . Coloro che fossero interessati possono trovare il testo integrale della legge a questo link .

Nel corso della mia ricerca sull’argomento ho ” scoperto ” che su Amazon , nella sezione libri , è disponibile un libro di 56 pg sulla nuova legge di migrazione . Dato il numero di pagine presumo che contenga più del solo testo di legge . La foto di  apertura del post è proprio la copertina del libro .

Partiamo con nomenclatura e tipos de visto – art. 12

Cambia la nomenclatura dei visti ed è estinto il visto permanente . In particolare l’articolo 12 recita : “  Ao solicitante que pretenda ingressar ou permanecer em território nacional poderá ser concedido visto: I – de visita; II – temporário; III – diplomático; IV – oficial; V – de cortesia.”

Visto di visita – art. 13

Include i visti concessi per Business , Turismo , Transito ed in generale visti di breve durata la cui finalità non sia legata ad attività remunerate in Brasile .

La durata di ciascun visto obbedirà al principio di reciprocità con il paese di nazionalità dello straniero interessato essendo in ogni caso vietata qualsiasi attività remunerata in Brasile .

Visti temporanei – art. 14

L’articolo 14 definisce le finalità del visto temporaneo . Oltre ad ampliarne i casi dispone la non obbligatorietà ddel visto di lavoro per l’equipaggio di navi in viaggi di lunga durata e di crociere .

La durata ed i requisiti  richiesti per l’ottenimento di tali visti è oggetto di documentazione complementare e comunque i criteri dovranno essere conformi alla legislazione civile e del lavoro brasiliane  rispettando i principi e le garanzie previste nella Costituzione Federale .

Autorizzazione di Residenza  – arts 30 e 31

E’ creato lo strumento Autorizzazione di Residenza per lo straniero che si trova in Brasile , indipendentemente dalla sua situazione migratoria o visto di ingresso . Con la estizione del visto permanente e la creazione di questo nuovo strumento risulta evidente che l’entrata per lo straniero per risiedere permanentemente in Brasile avverrà per mezzo di un visto temporaneo o di visita e sarà soggetto alla autorizzazione della richiesta di Autorizzazione  di Residenza .

Tale Autorizzazione potrà essere richiesta da coloro che intendono risiedere in Brasile per motivi di lavoro , riunione familiare , ricerca , insegnamento accademico , trattamenti medici , motivi umanitari , investimento  e nel caso di persone beneficiarie di trattati di residenza e libera circolazione originari dei paesi del Mercosul .

L’articolo 31 ed i suoi paragrafi definiscono :

1)    Facilitazione per la concessione e limite di 60 gg per la decisione di autorizzazione di residenza quando fatta per fini di lavoro , ricerca , insegnamento accademico .

2)   Previsione per una nuova autorizzazione di residenza – non si parla di proroga o trsformazione .

3)    Possibilità di richiedere una nuova autorizzazione di residenza dopo la scadenza mediante pagamento di multa .

4)   Inpedimento nel rilascio della autorizzazione di residenza nel caso di antecedenti criminali in Brasile o all’estero ad eccezione di crimini di minor potenziale offensivo .

Registro e identificazione civile per l’ottenimento della identità del migrante – arts. 109 e 117

Il Registro Nazionale degli Stranieri conosciuto come RNE cambia nome . Da ora in avanti si chiamerà Registro Nazionale Migratorio .

La principale modifica per il portatore di un visto temporaneo ( incluso il visto di lavoro )  riguarda la scadenza . Il registro dovrà essere fatto entro 90 gg dall’ingresso nel paese  (art. 109, III), invece dei 30 gg previsti dalla precedente legislazione .

Importante osservare che nel caso di Autorizzazione di Residenza restano validi i 30gg per la sua registrazione a partire dalla data di rilascio dell’organo competente (art. 109, IV)

Multa e deportazione 

La nuova legge ha apportato diverse modifiche al capitolo multe , vediamo le principali .

1)    Aumento della multa per infrazione commessa da persona fisica del valore minimo di R$100,00  , potendo arrivare a R$ 10.000,00 per infrazione . Precedentemente  il valore minimo era di  R$ 8,28 ed il massimo di  R$ 828,28 .

2)     Aumento della multa per infrazione commessa da persona giuridica  del valore minimo di R$1000,00  , potendo arrivare a R$ 1.000.000,00 per infrazione . Precedentemente  il valore era di  R$ 2483,24 podendosi moltiplicare di un fattore da 2 a 5 volte .

3)   IL valore della multa applicata oltre alla gravità della infrazione ed alla sua reiterazione terrà conto anche della condizione economica dell’infrattore .

4)   La multa inflitta per giorno o per eccesso di permanenza può essere convertita in riduzione equivalente del periodo di autorizzazione di permanenza del visto di visita nel caso di nuovo ingresso nel Paese.(§ 2o , artigo 107)

5)    In caso di deportazione la notificazione passa da 3-8 giorni a 60 gg ulteriormente prorogabile .Durante questo periodo è data facoltà al migrante di regolarizzare la sua posizione , cosa non possibile in precedenza .

In conformità a quanto scritto in precedenza la nuova legge di Migrazione sarà complementata da regolamenti intesi a definire le condizioni ed i tempi di ciascun visto . A tale scopo è stato creato un apposito gruppo di lavoro .

Brasile : la corte suprema proibisce l’ uso e la produzione di amianto in tutto il paese

3

La Corte Suprema Federale (STF) ha deciso di proibire l’uso dell’amianto del tipo crisotilo, materiale utilizzato nella fabbricazione di piastrelle, coperture per tetti e cisterne d’acqua potabile.

La delibera del ministero è stata introdotta per risolvere il conflitto legislativo sorto dopo la decisione della Corte Suprema che ha dichiarato incostituzionale l’ articolo della legge federale 9055/1995, che permetteva l’uso controllato di questo materiale.

L’ estrazione, l’industrializzazione e la commercializzazione dell’amianto non possono più avvenire in nessuno stato del Paese.

In Italia la produzione l’uso e la vendita dell’amianto è proibita dal 1992 (legge n. 257)

L’accordo CNH tra Brasile e Italia entrerà in vigore a gennaio 2018

7

Il trattato è stato ratificato dal Congresso lo scorso ottobre

L’accordo di riconoscimento reciproco tra Brasile e Italia dovrebbe entrare in vigore entro la metà di gennaio 2018.

Secondo l’ambasciata brasiliana a Roma, il paese europeo è stato ufficialmente informato della ratifica del trattato da parte del Congresso il 13 novembre durante un incontro tra i ministri degli Esteri Aloysio Nunes e Angelino Alfano.

“Secondo i termini dell’accordo, entrerà in vigore a livello internazionale 60 giorni dopo quella data”, afferma una dichiarazione dell’ambasciata su Facebook. Cioè, il trattato entrerà in vigore il 12 gennaio 2018.

In Brasile, il testo è stato approvato dal Congresso nell’ottobre 2017. In Italia, dove non è necessario il passaggio legislativo, le procedure per la ratifica del trattato sono state completate poco dopo la firma a novembre 2016.

L’accordo consentirà ai cittadini di entrambi i paesi di convertire le patenti di guida nelle categorie A e B – senza l’obbligo di sostenere esami teorici o pratici. Attualmente, un brasiliano con CNH, ad esempio, deve fare tutti i test necessari per qualificarsi in Italia.

Tuttavia, il beneficio si applica solo ai cittadini che richiedono la conversione prima di raggiungere i 4 anni di residenza nell’altro paese.

Brasile: Ex carabiniere in fin di vita colpito a colpi di macete durante una rapina

14

Pubblichiamo questo appello inviatoci dagli amici dell’ex carabiniere:

“SI cerca qualche italiano che vive a Belem,per aiutare,confortare MARIO SIMONE ,vittima di assalto,grave in ospedale,da solo,in attesa dell’arrivo del fratello,OSPEDALE metropolitano,alameda br 316 atalaia anandineua belem ,parà”

Mario Simone, è ricoverato in coma farmacologico a San Salvador, in Brasile. L’uomo, di Andria ma residente per anni a Bisceglie, si era congedato dall’Arma per trasferirsi in Sud America

Alcuni malviventi lo hanno aggredito all’ interno della sua abitazione. Hanno esploso contro di lui 5 colpi di pistola e colpito con un macete lasciandolo agonizzante a terra.

Secondo alcune testimonianze raccolte sul posto, a dare l’allarme sarebbero stati alcuni vicini di casa che si sarebbero messi in contatto direttamente con i familiari a Bisceglie.

Italiano muore a Sao Paulo durante una visita alla cascata di Pouso Alto

2

Il corpo dell’italiano Duccio Cipriani, 35 anni, è stato rinvenuto ieri in una cascata nella città di São Sebastião, sulla costa di San Paolo dove il grafico pubblicitario, che viveva in Brasile da alcuni anni, si trovava in vacanza con un gruppo di amici.

Secondo quanto riferito dagli amici ai vigili del fuoco questa domenica (19) il gruppo stava visitando la cascata di Pouso Alto a Barra do Una, quando Cipriani ha perso l’equilibrio scivolando su una roccia.

I vigili del fuoco hanno cominciato le ricerche del ragazzo domenica pomeriggio riuscendo a recuperare il corpo solo nella tarda mattinata di ieri. Riconosciuto dagli amici che hanno collaborato alla ricerca è stato portato al Medical Legal Institute (IML).

Secondo la pagina Facebook dell’azienda in cui lavorava a San Paolo, Cipriani era “appassionato di design e comunicazione digitale” e si era laureato alla Miami Ad School negli Stati Uniti.

Cipriani era nativo di Verona e sui social network decine di amici e colleghi hanno inviato messaggi di cordoglio.

Cambio valute

EUR - Paesi membri dell'euro
BRL
0,2561
USD
0,8499
BRL - Real brasiliano
EUR
3,9051
USD
3,3190

Ultimi articoli

Brasiliana fa ammazzare l’ex-marito italiano per impossessarsi della eredità

Era schiava del gioco ed era piena di debiti ,per questo Gesonita Barbosa, 35 anni, brasiliana ,  in cura ai servizi sociali per ludopatia, avrebbe...

La nuova legge di migrazione

Nel 25 Marzo 2017 è stata pubblicata sul Diario Oficial da Uniao  , equivalente della nostra Gazzetta Ufficiale , la legge 13.445/2017 nota come...

Brasile : la corte suprema proibisce l’ uso e la produzione di amianto in...

La Corte Suprema Federale (STF) ha deciso di proibire l'uso dell'amianto del tipo crisotilo, materiale utilizzato nella fabbricazione di piastrelle, coperture per tetti e cisterne...

L’accordo CNH tra Brasile e Italia entrerà in vigore a gennaio 2018

Il trattato è stato ratificato dal Congresso lo scorso ottobre L'accordo di riconoscimento reciproco tra Brasile e Italia dovrebbe entrare in vigore entro la metà...

Vivere in Brasile

Economia